La Lombardia si racconta a tavola

Il Manifesto di EA(s)T Lombardy

Di Silvia Sperandio

L’enogastronomia italiana è un’eccellenza nel mondo tutti ce la copiano ma solo noi abbiamo l’originale e la Lombardia ne ha addirittura fatto un manifesto che ne racconta il territorio e la buona cucina. Ripartire, raccontando il cibo e il territorio, è questo l’obiettivo primario del Manifesto “Ristoratori e produttori, collegamento tra terra e cielo”, creato da EA(s)T Lombardy, marchio della regione gastronomica della Lombardia Orientale, che favorisce l’evoluzione dell’enogastronomia nelle quattro province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, supportando la notorietà delle eccellenze dei suoi produttori e dei suoi ristoratori a livello nazionale e internazionale.

Uno dei punti cruciali del Manifesto prevede proprio la promozione dell’Unicità: ogni operatore è unico e irripetibile e attraverso la collaborazione con la rete di EA(s)T Lombardy può diventare parte di un racconto corale del territorio

I Ristoratori che propongono piatti tipici lombardi seguendo le regole di East Lombardy rendono autentiche le ricette della Lombardia dei loro menù dando preferenza a ingredienti provenienti da produttori locali per celebrare le specificità e stagionalità del territorio, inserendo in carta anche un piatto “brandizzato”, realizzato interamente con i prodotti delle quattro province EA(s)T Lombardy.

La ricerca dei migliori ingredienti per proporre ai propri clienti un’esperienza di gusto unica, mira ad individuare quei produttori lombardi che hanno come mission la sostenibilità, la qualità e la biodiversità, le colonne portanti sulle quali EA(s)T Lombardy ha concepito il suo Manifesto. Esprimere un grande valore enogastronomico lombardo attraverso la rete degli operatori che rispetta un approccio sostenibile, di lotta allo spreco, per una filiera corta con attenzione e tutela per l’ambiente e per le comunità che vi vivono, questi i valori etici di cui i turisti faranno esperienza attraverso le papille gustative. Perché il “saper fare” che accomuna i produttori e i ristoratori di EA(s)T Lombardy contempla anche la capacità degli artigiani agroalimentari di garantire prodotti sani, genuini, sempre migliori e  sempre più sostenibili, nel rispetto della terra e delle condizioni di vita e salute degli animali.

Già riconosciuta con il titolo di Regione Europea della Gastronomia nel 2017, con un’offerta di eccellenza sotto il profilo enogastronomico che conta circa 300 ristoratori (tra cui 24 stellati) e 250 produttori,questo bacino di assoluto interesse vanta 25 prodotti DOP e IGP, altrettanti vini DOCG, DOC, IGT e 11 presidi Slow Food, espressione di una cultura che da secoli punta sulle sue risorse. Unendo le forze, i Comuni di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, e le rispettive Camere di Commercio, hanno l’ambizione di dare forma ad un segnale forte, sintetizzato oggi nel Manifesto, che diventa il portavoce di quella cultura del cibo che già da tempo caratterizza il territorio della Lombardia Orientale, dove qualità e unicità del prodotto insieme alla tipicità della ricetta rappresentano il cuore delle attività di EA(s)T Lombardy.

Attenzione dunque alle porte d’ingresso dei ristoranti e dei produttori locali che espongono questo marchio, simbolo di qualità.

Redazione EnjoyItalyGo
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

Discover

The 700th anniversary of Dante Alighieri’s death

In the year in which the 700th anniversary of Dante Alighieri's death is celebrated throughout Italy, we would like to propose some curiosities and an unusual trip to his native Florence.

Il corteo storico dei Re Magi

Alcune reliquie dei Re Magi si trovano a Milano all'interno della Basilica di Sant'Eustorgio.

ISU Egna Spring Trophy 2021

ISU Egna Spring Trophy 2021: una finestra sull’Europa di Erica Marcucci Dal 29 Aprile al 02...

La storia della “Chiesa delle Lucertole” a Lorentaggio.

Per un itinerario un po' diverso e curioso a MIlano, puoi visitare la chiesa più piccola e antica che si chiama Chiesa delle Lucertole.

Non chiamatela pizza bianca

La colazione in Liguria, la mattina presto, si fa con la focaccia genovese meglio conosciuta anche come fugassa.

Italia sconfitta all’esordio contro la Germania

Italia sconfitta dalla Germania 9 a 4 di Andrea Scheurer Nella prima partita dei mondiali Top...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here