ISU Egna Spring Trophy 2021

ISU Egna Spring Trophy 2021: una finestra sull’Europa

di Erica Marcucci

Dal 29 Aprile al 02 Maggio la WürthArena di Egna è stata teatro della quattro giorni internazionale dell’ISU Egna Spring Trophy 2021. Unico evento su suolo italiano patrocinato dall’ISU di questa stagione 2020/2021, il consueto appuntamento primaverile organizzato dalla società locale A.s.d. Young Goose Academy in collaborazione con la FISG ha visto sfidarsi atleti nostrani delle tre categorie di fascia Elite femminili e maschili e pattinatori provenienti da altri stati europei.

Scrupolosamente sottoposti a più tamponi e controlli per garantire un tranquillo e sicuro svolgimento della competizione, atleti, allenatori ed addetti ai lavori hanno potuto respirare una ventata di aria fresca in quel di Neumarkt, dove per la prima volta in stagione si è riusciti ad affacciarsi, sebbene gradualmente, oltre i confini nazionali.

ISU Egna Spring Trophy 2021: Advanced Novice Girls e Boys

Prima categoria ISU in ordine crescente di età in gara ad Egna quella Advanced Novice Girls. Successo per un’atleta azzurra facente parte della nazionale italiana, Chiara Minighini (Ice Club Bolzano – Bozen A.s.d.) che, vincendo entrambi i segmenti di gara, porta a casa un totale di 110.32 punti ed un’importante vittoria.

Medaglia d’argento all’ungherese Vivien Papp (HUN) che si afferma solidamente in 2° piazza sia nello Short Program che nel Free Skating precedendo l’italiana Ambra Malmassari (Artistico Ghiaccio Pontebba), autrice di una grande rimonta nel programma libero che le permette di risalire dal 7° al 3° posto.

ISU Egna Spring Trophy
Margherita Frova ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.).Foto di JPhotos

In gara anche due atlete tesserate Agorà Skating Team S.S.D.R.L., entrambe allenate dal presidente della società meneghina Marilù Guarnieri. 13° posto per Margherita Frova ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.) autrice di due buone prove che le permettono di chiudere la gara con un bagaglio di 79.98 punti.

Degno di particolare nota il suo Short Program, coreografato dalla sopracitata Marilù Guarnieri sulle struggenti note di “Schindler’s List” che, grazie all’ottima interpretazione di Margherita, ottiene i secondi Components nel primo segmento di gara.

Chiude al 19° posto la seconda atleta del PalaAgorà Sara Saviotti ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.), alla sua prima uscita in una gara internazionale di livello ISU; con un totale di 72.72 punti ed un notevole potenziale bagaglio tecnico, Sara porta a casa un buon risultato e tanta esperienza per un futuro dalle grandi speranze.

ISU Egna Spring Trophy
Sara Saviotti ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.). Foto di Luca Tonegutti

Tra i ragazzi dell’Advanced Novice si è imposto, con doppietta in entrambi i programmi, l’atleta belga Denis Krougolov (BEL) grazie ad un totale di 128.35. Argento al fresco campione nazionale di categoria Tommaso Barison (Circolo Pattinatori Artistici Trento A.s.d), saldamente ancorato al 2° posto sia nello Short Program che nel Free Skating; completa il podio internazionale l’austriaco Tobia Oellerer (AUT) che agguanta il bronzo grazie ad un’ottima prestazione nel programma libero.

Junior Ladies e Men

Di matrice belga anche l’oro della categoria Junior Ladies andato a Nina Pinzarrone (BEL) che, con un punteggio complessivo di 152.17, sopravanza l’atleta di casa e della nazionale italiana Anna Pezzetta (A.s.d. Young Goose Academy) nel Free Skating.

La nuova campionessa italiana di categoria, dopo aver condotto la gara nello Short Program, si scambia di posto con la rivale fiamminga chiudendo comunque la gara con un ottimo argento. In terza posizione la lituana Jogaile Aglinskyte (LTU) che, nonostante qualche passo falso nel programma libero, fa tesoro del 3° Short Program e riesce a mantenersi saldamente sul podio.

Alle spalle della pattinatrice baltica troviamo la meneghina atleta della nazionale italiana di casa presso Lo Stadio del Ghiaccio Agorà Camilla Paola Gardini ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.).

ISU Egna Spring Trophy
Camilla Paola Gardini ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.). Foto di Luca Tonegutti

Reduce dal fantastico bronzo ai campionati nazionali di categoria, Camilla ottiene un notevole 4° posto impreziosito da uno Short Program pattinato alla perfezione, senza alcuna sbavatura, dando ancora una volta prova delle sue grandi Skating Skills.

In gara assieme a Camilla la gemella Carlotta Maria Gardini ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.), seguita dalla stessa allenatrice e coreografa della sorella.

Anche lei facente parte della nazionale italiana, chiude quella che rappresenta la sua seconda gara di stagione al 14° posto, con un totale di 122.35 punti, che costituiscono tre Personal Best per Carlotta, in entrambi i segmenti di gara e nel complessivo, per due prestazioni come sempre cariche di energia e passione, specchio del grande carisma della milanese.

ISU Egna Spring Trophy
Carlotta Maria Gardini ( Agorà Skating Team S.S.D.R.L.). Foto di JPhotos

Si prende la rivincita dopo l’argento ai campionati nazionali Nikolaj Memola (S.S.D. S.r.l. Icelab) a cui va il successo nella categoria Junior Men; l’atleta della nazionale italiana, con un passato presso il PalaAgorà, ottiene un totale di 182.10 punti e con un ottimo triplo Axel eseguito nello Short Program si assicura la leadership finale precedendo l’elvetico Naoki Rossi (SUI), a cui va il merito di aver vinto il Free Skating. Bronzo al fresco campione italiano di categoria ed atleta della nazionale azzurra Raffaele Francesco Zich (Ice Club Torino A.s.d.).

Senior Ladies e Men

Nella massima e ultima categoria in gara ad Egna, quella Senior, è l’azzurra Lucrezia Beccari (S.S.D. S.r.l. Icelab) ad avere la meglio nel femminile con 166.14 punti sulla compagna di nazionale Roberta Rodeghiero (A.s.d. Centro Sportivo Aeronautica Militare), quest’ultima autrice di uno Short Program impeccabile valsole la 1° posizione provvisoria. Slovena la medaglia di bronzo, posta al collo di Dasa Grm (SLO),salda nella sua 3° posizione da inizio a fine competizione.

Successo sul ghiaccio di casa nel maschile per il pattinatore della nazionale Gabriele Frangipani (G.s. Fiamme Oro Moena), che si impone con 206.92 punti su Alessandro Fadini (A.s.d. Artistico Ghiaccio Fiemme), argento, e sull’iberico Tomas Liorenc Guarino (ESP), bronzo.

Tanto bel pattinaggio e tanta sana competizione in quel di Egna, ma soprattutto tanto ritrovato sentimento di quella “skating family” internazionale che un pò rappresenta il punto di forza del pattinaggio di figura, un senso di appartenenza ad una famiglia che va oltre i confini territoriali e le bandiere e che, per chi lo sa cogliere, costituisce un tesoro da custodire e coltivare dal valore inestimabile, superiore a quello delle medaglie.

Erica Marcucci

Milanese, laureata in Scienze Linguistiche e Letterature Straniere con specializzazione in Management Internazionale. Ex atleta di pattinaggio artistico singolo di figura su ghiaccio. Oggi Tecnico di 1 Livello CONI presso la Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, collabora da diverse stagioni con la società Agorà Skating Team SSDRL presso lo Stadio del Ghiaccio Agorà di Milano, pista che l’ha vista crescere e dove da tre stagioni a questa parte si occupa anche della segreteria del Settore Figura. LinkedIn

Redazione EnjoyItalyGo
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

Discover

Una bella Italia cala il poker contro la Slovacchia

L'Italia vince 4 a 0 contro la Slovacchia di Andrea Scheurer Una bella Italia cala il...

L’Italia si arrende nel finale alla Slovacchia

Italia, sconfitta contro la Slovacchia di Andrea Scheurer L'Italia si arrende nel finale alla Slovacchia. Nell’ultima...

Nelle Langhe l’arte tra le colline con “Monferrato ad...

Ritorno alla vita ed alla socialità alla scoperta delle langhe, nel Monferrato tra arte, cultura e territorio.

Russia troppo forte, Italia sconfitta

La Russia dilaga, Italia sconfitta 9 a 0 di Andrea Scheurer Russia troppo forte, Italia viene...

Finalina Trofeo delle Regioni – Fascia Silver

Finalina Trofeo delle Regioni - Fascia Silver: una moltitudine di pattini d’argento di Erica Marcucci Continuiamo...

Italia sconfitta ai rigori contro la Norvegia

Italia sconfitta dalla Norvegia di Andrea Scheurer Italia sconfitta ai rigori contro la Norvegia, finisce 4...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here