Old Boys corsari nella tana dei Milano Bears

Gli Old Boys vincono il primo “derby” milanese contro il Milano Bears

di Andrea Scheurer

Gli Old Boys Milano vincono 3 a 2 contro l’Hockey Milano Bears, nel primo derby milanese della stagione. La rivincita è attesa sabato 16 ottobre, alle ore 20:30, al Pala Agorà, nella terza giornata del campionato di IHL Division 1. La rete della vittoria è firmata da David Scudier, che ha tre minuti dalla fine trafigge Barozzi.

È stata una partita equilibrata e aperta fino alla fine: squadre molto lunghe, capovolgimenti di fronte, errori difensivi. L’Hockey Milano Bears ha pagato, contro gli Old Boys, diverse sbavature in difesa, da non ripetere nella prima giornata di campionato contro l’HC Chiavenna, sabato 2 ottobre, tra le mura amiche dell’Agorà.

Nella frazione centrale, da segnalare, tanto nervosismo che ha portato a varie discussioni sul ghiaccio, tutte punite dagli arbitri. Discussioni che hanno costretto i giudici di gara a far rientrare anticipatamente le due squadre negli spogliatoi, prima della fine del secondo periodo.

La cronaca

Nella prima frazione è Milano che impegna subito Brescianini alla parata. Il primo tiro degli Old Boys arriva poco dopo con Finessi. Gli Old Boys non sfruttano il primo power play: ci prova Suevo, Menguzzato para. Ospiti prendono coraggio e impegnano ripetutamente Menguzzato con Finessi, Villa e Suevo. Le squadre ora sono lunghe, tante ripartenze e spazi molto ampi: sia gli Old Boys con Villa, che i Bears con Koka vanno vicini alla rete. Goal che i Bears trovano con Zordan al sedicesimo. Old Boys che provano a pareggiare subito con Rossi, che non trova la porta.

Rientrati sul ghiaccio gli ospiti pareggiano subito con Alessio Folini, dopo nemmeno 40 secondi, e per poco non trovano il raddoppio con Suevo. Milano non sfrutta il power play, e gli Old Boys, passata indenne la penalità, segnano il secondo goal con Boisio. I Bears cercano il pareggio, ma Asinelli, da solo contro Brescianini, non riesce a segnare. Rete che, poco dopo, firma Lo Russo dalla linea blu. C’è tensione nell’aria e al primo fallo gli animi si surriscaldano: prima Spiriti con Rossi, e poi Labo’, Pirelli e Arioli finiscono in panca puniti. Gli arbitri decidono quindi di mandare le squadre in anticipo negli spogliatoi per placare gli animi.

Nell’ultima frazione non mancano i contrasti, ma il gioco scorre più tranquillo. Dopo un buon avvio degli Old Boys, sono i Bears a rendersi pericolosi. Nel momento di maggior spinta del Milano, gli Old Boys si portano in vantaggio: David Scudier, a tre minuti dalla fine, segna il goal della vittoria. Nel finale i Bears provano a pareggiare ma non trovano la rete.

Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo

Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Related Stories

Discover

Glamping tra le giraffe

Glamping, un'esperienza immersiva tra gli animali del parco faunistico Zoom di Torino.

Il Consorzio del Collio si tinge di rosa

Direzione al femminile in Friuli Venezia Giulia per il Consorzio di Tutela Vini Collio....

E’ francese la bottiglia di vino da record battuta...

La celebre casa d'aste fiorentina Pandolfini specializzata nel settore del vino con l'ultima asta...

Between Chambave and Saint-Marcel, an all-round sporty landscape.

By Silvia Sperandio Translated by Jack Davidson Walmsley A new landscape area will enhance all the...

Triora e il borgo delle streghe

La Liguria nel suo entroterra ospita da oltre 500 anni il borgo delle streghe, Triora.

La pastiera napoletana: storia e origini del dolce di...

Pasqua a Napoli: un’associazione che ci proietta subito in una dimensione di festa, famiglia,...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here