Olimpiadi 2026: Ferrovie dello stato vende l’ex scalo di Porta Romana

CEDUTA L’AREA AL “FONDO PORTA ROMANA”

Di Andrea Scheurer

Un primo passo verso le Olimpiadi 2026: Ferrovie dello stato vende l’ex scalo ferroviario di Porta Romana al Fondo. Affare fatto dunque.

Il Gruppo FS cede così l’area al “Fondo Porta Romana”, gestito da COIMA S.G.R. e partecipato da Covivio, Prada Holding e COIMA ESG City Impact Fund, che si è aggiudicato la gara con un’offerta di 180 milioni di euro. Alla gara avevano partecipato una ventina dei maggiori operatori italiani e internazionali del settore.

L’operazione consentirà il recupero di un’area dismessa e la sua rigenerazione ispirata a principi di sostenibilità, con un progetto comparabile ai migliori interventi urbanistici a livello europeo.

La linea ferroviaria verrà parzialmente interrata, coperta da una collina verde e sovrastata da cavalcavia che uniranno i quartieri a sud-est, al centro storico. La barriera finora rappresentata dallo scalo di Porta Romana sarà superata tramite agevoli percorsi all’interno del parco.

Olimpiadi 2026: Ferrovie dello stato vende l'ex scalo di Porta Romana
Veduta aerea dell’ex scalo di Porta Romana. Olimpiadi 2026: Ferrovie dello stato vende l’ex scalo di Porta Romana

IL VILLAGGIO OLIMPICO DELLE OLIMPIADI 2026

Una casa per gli atleti delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026. L’area dell’ex scalo di Porta Romana, che occupa una superficie di circa 20 ettari, pari a circa 200mila metri quadri, sarà adibita a villaggio olimpico in occasione dei Giochi invernali di Milano-Cortina 2026.

Vi verranno costruiti gli alloggi per gli atleti olimpici e paraolimpici: al termine delle Olimpiadi 2026 gli spazi verranno riconvertiti a social housing e student housing in chiave di sostenibilità ambientale a beneficio della collettività.

Le Olimpiadi 2026 sono state assegnate all’Italia nel giugno del 2019: la sede Milano-Cortina ha avuto la meglio sulla concorrente Stoccolma. L’Italia tornerà così ad organizzare, per la terza volta, un’edizione delle Olimpiadi.

Olimpiadi 2026: Ferrovie dello stato vende l'ex scalo di Porta Romana
Olimpiadi 2026: Ferrovie dello stato vende l’ex scalo di Porta Romana

LE EDIZIONI PRECEDENTI ALLE OLIMPIADI 2026:

Cortina ospitò, dal 26 gennaio al 5 febbraio 1956, la prima edizione delle Olimpiadi invernali italiane e a vincere fu l’Unione Sovietica. L’Italia chiuse all’ottavo posto con tre medaglie, una d’oro e due d’argento, tutte conquistate nel bob. Lamberto Dalla Costa-Giacomo Conti vinsero l’unico oro.

Le Olimpiadi di Torino 2006 si tennero dal 10 al 26 febbraio, mentre quelle paraolimpiche dal 10 al 19 marzo. Vinse la Germania mentre l’Italia arrivò nona con 5 medaglie d’oro e 6 di bronzo. La portabandiera italiana fu Carolina Kostner.

Enrico Fabris vinse nei 1500 metri del pattinaggio di velocità, e bissò nell’inseguimento a squadre insieme ai compagni Matteo Anesi, Stefano Donagrandi e Ippolito Sanfratello. Nello sci nordico Giorgio Di Centa trionfò nei 50 km e vinse anche la staffetta 4×10 km insieme ai compagni Fulvio Valbusa, Pietro Piller Cottrer e Cristian Zorzi. Armin Zöggeler trionfò nello slittino.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Andrea-Scheurer-1.jpg
Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

Discover

Arriva la seconda edizione di Venice Cocktail Week

Dopo il successo della prima edizione in dicembre 2021, Venice Cocktail Week torna a...

In Molise a Castel del Giudice c’è la Festa...

Laboratori del gusto, raccolta delle mele, visite guidate, escursioni nella natura d’autunno, street band...

Vini per l’estate. 5 idee anti caldo

Cosa bere a 40 gradi? La prima cosa a cui pensiamo è l’acqua o...

Dove si trova il ponte tibetano più lungo al...

505 metri di adrenalina pura, tanto è lungo il ponte tibetano più lungo al mondo che si trova a Dossena (BG) in Italia.

Un tuffo nell’entroterra della Liguria

Se l'estate è troppo affollata in spiaggia, vai a tuffarti nei laghetti della Liguria, immersi nel verde tra il fresco delle fronde.

Un’oasi verde a Milano

Cascina Cuccagna, oasi verde a Milano, spazio ideale per il relax e tante attività per grandi e bambini.

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here