Varese tra Sacro e Sacro Monte

6 appuntamenti fino al 30 Luglio 2020

Di Silvia Sperandio

Dal 2 al 30 luglio  sono  sei gli  appuntamenti del  festival  teatrale in un luogo  unico come il Sacro Monte di Varese, vera “bandiera” artistica e culturale del territorio tanto  da essere riconosciuto patrimonio Unesco. Un festival realizzato dall’Associazione Tra Sacro e Sacromonte in partnership con Comune di Varese, Camera di Commercio, Fondazione Paolo VI, Fondazione Comunitaria del Varesotto.

La Terrazza del Sacro Monte di Varese. Tra Sacro e Scaro Monte. Foto delle edizioni precenti il 2020

“Siamo voluti partire dalla speranza intesa come motore capace di portare un po’ di consolazione e uno sguardo baldanzoso verso ciò che verrà, attraverso la bellezza dell’arte dal vivo e dell’incontro tra spettatori e artisti”

Andrea Chiodi, direttore artistico del festival .

Dalla Terrazza del Mosè il primo appuntamento è per giovedì 2 luglio con Beethoven e Pirandello: da La Pastorale a Ciaula scopre la luna: a dar voce ai due autori così lontani ma che accostati sono capaci di suscitare qualcosa di sorprendente nel cuore dello spettatore saranno Giancarlo Ratti e Sarah Collu accompagnati al pianoforte da Chiara Nicora e Ferdinando Baroffio.

Fa ritorno al festival, giovedì 9 luglio, Karakorum Teatro con una nuova produzione Orazion de na striga, tratto da La Gigia di Romano Pascutto, con Alice Pavan, disegni dal vivo di Marianna Iozzino, regia di Stefano Beghi. Orazion de na striga è una sorta di orazione civile, una preghiera, una meditazione della carne.

La terrazza del Mosè-Varese-foto Luca Del Pia.jpg

Per il terzo appuntamento, giovedì16luglio, è in programma una riedizione di EttyHillesum, cercando un tetto a Dio, produzione di Tra sacro e Sacro Monte del 2009, con Angela Dematté, per la regia dello stesso Chiodi. È il racconto degli ultimi tre anni di vita della ventiseienne Etty Hillesum, una ragazza ebrea vissuta ad Amsterdam e morta ad Auschwitz nel 1943.

L’ora buia. Manzoni. Testori. La speranza è la produzione di Teatro Periferico in programma giovedì 23 luglio, con  Antonello  Cassinotti  e  Dario  Villa  per  la  regia  di  Paola  Manfredi. Giovanni Testori scava ancora più a fondo negli abissi in cui Alessandro Manzoni si avventura ne I promessi sposi.

Fra Sacro e Sacro Monte: Angela Demattè_Etty Hillesum. jpg

Il festival Tra sacro e Sacro Monte ospita, martedì28luglio, alle 19, l’ultimo appuntamento del progettoLa Musica degli Angeli, con un’altra realtà del territorio: l’Orchestra Cameristica di Varese, diretta dal Maestro Fabio Bagatin.

Chiudono il cartellone, giovedì 30 luglio, tre artiste varesine Francesca Lombardi Mazzulli, Francesca Porrini ed Elena Rivoltini, protagoniste di Il portico del mistero della seconda virtù di Charles Péguy accompagnate al clavicembalo da Chiara Nicora.

Dematè – Colori. Tra Sacro e Sacoro Monte Varese.

Informazioni utili:

Ogni spettacolo sarà proposto la stessa sera in due differenti orari, alle 19.00 e alle 21.30. In considerazione degli attuali obblighi di sicurezza, ricordatevi di mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro e di indossare la mascherina.  Ad ogni replica potranno accedere cento spettatori che dovranno preventivamente prenotare tramite il sito trasacroesacromonte.it. In caso di pioggia gli spettacoli si svolgeranno con le medesime modalità all’interno del Santuario.

Per raggiungere la vetta del Sacro Monte, e ritorno, il giovedì sera, anche quest’anno è attivo    il servizio navetta a pagamento di Morandi Tour con partenza dal centro di Varese.Il Comune di Varese, inoltre, predispone il servizio di navette gratuito per raggiungere il borgo. Dettagli e prenotazioni al sito trasacroesacromonte.it.

Le voci ai testi scelti Giancarlo Ratti e Sarah Collu, Alice Pavan, Angela Dematté, Antonello Cassinotti e Dario Villa, Francesca Lombardi Mazzulli, Francesca Porrini ed Elena Rivoltini, Stefano Beghi, Paola Manfredi, Ferdinando Baroffio, Chiara Nicora.

Redazione EnjoyItalyGo
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments