I fantasmi di Milano

Tre leggende meneghine

Tutto possiamo dire di Milano ma non che sia una città fantasma. Eppure molte leggende sul tema girano nella metropoli meneghina e ve ne racconto oggi tre con l’impegno a proseguire poi nelle puntate successive per rivelarvi altre interessanti curiosità sull’ argomento.

Il Duomo di Milano in uno scatto di @Silvia Sperandio per EnjoyItalyGo.com

Inizio dal monumento simbolo della città: il Duomo dove troverebbe “alloggio” il fantasma di Carlina. Era questa una giovane sposa che durante il viaggio di nozze a Milano per visitare tra l’altro proprio la famosa e imperiosa Cattedrale, si disse che rimase incinta di un giovane straniero. Pentita volle chiedere perdono e si inginocchiò davanti alla Madonnina cadendo nel vuoto.  Il suo corpo non venne mai rinvenuto e la sua anima, sotto forma di fantasma, si aggira tutt’ora disturbando e tormentando le coppie di sposi che scelgono l’ingresso del Duomo per le foto di rito.

Il Castello sforzesco di Milano in una giornata piovosa rende ancora più suggestiva la ricerca di presenze sovrannaturali tra le mura del maniero. Foto @Silvia Sperandio per Enjoyitalygo.com

Anche un’altra icona di Milano non è immune alla presenza del subliminale. Parlo del famoso e conosciutissimo Castello Sforzesco che, come tutte le fortezze, vive anche di leggende e nasconde aneddoti e storie molto curiose. Rimanendo in tema di questa settimana, voglio raccontare una storia crudele e spietata.  Tra i fantasmi del castello, infatti, ci sarebbe quello Bianca Maria Gaspardone contessa di Challant, la Vedova Nera, che fu accusata di aver fatto ammazzare nel 1526, uno dei suoi amanti, tale Ardizzino Valperga perché, a causa di un rifiuto delle sue avances, la avrebbe dileggiata e vessata periodicamente con epiteti e ingiurie anche pubbliche raccontando a tutti le trame e i tradimenti di lei. Una volta scoperta venne condannata a morte per decapitazione che avvenne proprio di fronte al Castello. La sua testa fu esposta come monito per tutti e, secondo la leggenda, il fantasma della donna si può vedere aggirarsi nei dintorni con la testa tra le mani.

Milano il parco del Castello Sforzesco. Foto di @Silvia Sperandio per Enjoyitalygo.com

Se poi, passeggiando nel Parco Sempione vi capita di sentire odore di violetta, prestate molta attenzione. Potreste incappare nel fantasma della Dama Velata, una donna vestita di nero che fa innamorare gli uomini con le proprie fattezze e i modi di fare. Quando poi questi alzano il velo scoprono che, al posto del viso, appare un teschio. A questo punto gli uomini stessi vengono condannati a cercare la Dama Velata per il resto dei loro giorni.

Silvia Sperandio
Silvia Sperandiohttp://www.enjoyitalygo.com
Professionista dell'Hospitality e Tourism Solution Developer, lavora nel turismo da sempre valorizzando il territorio locale. E' stata Food & Beverage Manager alla Hilton Garden Inn, Front Office Manager e Concierge Les Clefs d'Or . Formatore certificato Cepas/ Bureau Veritas al nr 289 del Registro dei Corsi Qualificati. Dal 2017 organizza corsi di formazione professionale per varie realtà fra le quali: A.L.P.A. e U.I.P.A. Les Clefs d'Or; Formazione continua; Formazione finanziata e aziende. EnjoyItalyGo è il suo progetto editoriale, di cui è fondatrice ed editore, attraverso il quale desidera far conoscere l’Italia nel mondo. E' innamorata dell’Italia e insieme ai talentuosi autori di EIG e ai molti professionisti con cui collabora, desidera portare la cultura del Bel Paese nel mondo.

Related Stories

spot_img

Discover

TRE MESI DI TOUR, ESPERIENZE E LABORATORI NELLE TERRE...

Tre mesi di tour guidati, esperienze autentiche e laboratori aperti a tutte le età per scoprire gli undici comuni, autentici borghi ricchi di arte, in Lombardia e più precisamente nell’Altobrembo in provincia di Bergamo. Inoltre una ghiotta occasione per assaggiare la cucina tipica locale.

 Un Borgo di… Vino in Lombardia

Scopri tutto ciò che la Lombardia ha da offrire e lasciati incantare dalla magia di "Un Borgo di... Vino". Un'occasione imperdibile per immergersi nei sapori e nelle tradizioni di una delle regioni più affascinanti d'Italia.

Notte Celeste: Grande Affluenza nelle Terme dell’Emilia Romagna

Boom di presenze alla Notte Celeste organizzata dalle terme dell'Emilia-Romagna che hanno offerto un weekend di concerti, cene, feste, passeggiate e terme aperte fino a tarda sera.

Tramonto DiVino a Modigliana

Tramonto DiVino, l’evento che celebra i vini e i prodotti tipici dell’Emilia Romagna con un tour che dura tutta l'estate 2024. La tappa di Modigliana è solo l’inizio di un tour che, da 19 anni, unisce i vini regionali ai cibi a qualità certificata (Dop e Igp). Dopo Modigliana, Tramonto DiVino farà tappa a Milano Marittima con il Craft Gin Summer Fest – Novebolle Lounge il 19 luglio, a Riccione il 26 luglio, e a Cesenatico il 2 agosto. Il tour continuerà poi in Emilia, con tappe a Scandiano il 6 settembre, Ferrara l'11 settembre e Piacenza il 14 settembre.

Horti Aperti: Il Festival del Verde a Pavia

Preparati per la terza edizione di Horti Aperti! Il festival del verde torna a Pavia il 21 e 22 settembre 2024. Due giorni imperdibili dedicati alla biodiversità, sostenibilità e alla bellezza dei giardini. Conferenze, workshop e una mostra mercato con i migliori vivaisti italiani

Orti Botanici della Lombardia: Un Rifugio di Biodiversità nel...

Scopri gli eventi di giugno negli Orti Botanici della Lombardia e l'importanza della biodiversità urbana. Partecipando alla Festa del Solstizio d’Estate, potrai esplorare la natura in città e imparare di più sulla conservazione delle piante.

Popular Categories

Comments