IL CASTELLO DELLE CARTE, DOVE VEDERLO ?

LO TROVI A MILANO 

Di Ugo Rossi

Quanti di noi e di voi hanno temuto  che un soffio, uno scherzo, una porta che si apre all’improvviso avrebbe distrutto tutto quello che, con fatica e pazienza, era stato costruito?

Parlo del castello fatto con le carte, vera e propria “scultura” che tutti sognavamo stesse in piedi e che ci sfidavamo a fare più alto di quella dei nostri amici – rivali. E che rabbia quando cadeva e le carte si riversavano tutte puntualmente in terra o sul tavolo.

Per evitare tutto questo, Milano offre un castello di carte che nulla e nessuno può rovinare, distruggere, far cadere. Per vederlo dobbiamo recarci in zona City Life, esattamente all’intersezione delle vie Berengario e Benedetto Brin. Davanti al Castello Pozzi,  già dimora di Laurenzio Pozzi che ospita ora molte mostre e collezioni private. 
Questa particolare installazione, è opera di Rinaldo Denti, proprietario attuale del castello in collaborazione con Elio Fiorucci Missoni.

L’installazione del castello di carte nel quartiere City Life di Milano.

Ognuno può dare, a quest’opera, un significato personale, secondo ciò che più tocca il proprio animo e la curiosità. In realtà essa vuole rappresentare e celebrare lo stile dei sue stilisti che la hanno voluta  e che si esprime  anche attraverso i giochi di luce che, la sera, illuminano e colorano questa installazione regalando sensazioni ed emozioni molto forti.
Un angolo di città che merita di essere visitato e dimostra ancora una volta come Milano regali sempre tante suggestioni e curiosità.
A domenica prossima. 

Ma come ci sono arrivati i Re Magi a Milano e quando è possibile vederli?
L’Italia di Para Ice Hockey torna a giocare un incontro ufficiale, a più di un anno dall’ultimo disputato.
Ugo Rossihttp://www.enjoyitalygo.com
Ugo Rossi: Giornalista pubblicista mi occupo da anni di accoglienza alberghiera e comunicazione. Amo il nostro Paese che ritengo il più bello del mondo e cerco di regalare emozioni a chi lo viene a visitare. Il mio motto? Strenuo difensore dell’uso della nostra lingua, alle persone piene di sè, preferisco di gran lunga le persone piene di se. Collaboro con EnjoyItalyGo per diffondere le bellezze italiane nel mondo.

Related Stories

Discover

Un tuffo nell’entroterra della Liguria

Se l'estate è troppo affollata in spiaggia, vai a tuffarti nei laghetti della Liguria, immersi nel verde tra il fresco delle fronde.

Un’oasi verde a Milano

Cascina Cuccagna, oasi verde a Milano, spazio ideale per il relax e tante attività per grandi e bambini.

Glamping tra le giraffe

Glamping, un'esperienza immersiva tra gli animali del parco faunistico Zoom di Torino.

Il Consorzio del Collio si tinge di rosa

Direzione al femminile in Friuli Venezia Giulia per il Consorzio di Tutela Vini Collio....

E’ francese la bottiglia di vino da record battuta...

La celebre casa d'aste fiorentina Pandolfini specializzata nel settore del vino con l'ultima asta...

Between Chambave and Saint-Marcel, an all-round sporty landscape.

By Silvia Sperandio Translated by Jack Davidson Walmsley A new landscape area will enhance all the...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here