Torino: riapre il Museo del Cinema

Di Alessandra Piccardo

Finalmente riapre, dopo il blocco totale imposto dall’emergenza Coronavirus il Museo Nazionale del Cinema, che tornerà attivo, in modo graduale, a partire da martedì 2 giugno con orario 9.00-20.00, mentre in seguito l’apertura il venerdì, il sabato e la domenica con gli stesi orari. La struttura, unica in Italia e tra i più importanti al mondo, ha la sua sede nel simbolo architettonico più significativo della città: la Mole Antonelliana.

Il Museo riapre con nuove misure di controllo che si basano su procedure di sicurezza e un programma sperimentale per la gestione del flusso dei visitatori. Il tutto realizzato grazie al coordinamento di partner e fornitori, conciliando la sicurezza richiesta dalle linee guida anti Covid 19 con il piacere di una fruizione soddisfacente del patrimonio artistico. Il museo è stato completamente sanificato e tutti i protocolli di sicurezza sono stati verificati e certificati. L’accesso è consentito nel rispetto delle seguenti regole:

Obbligo di mascherina indossata; dispenser di gel disinfettante lungo il percorso, zone di contatto igienizzate continuamente dal personale di pulizia identificabile e sempre presente;mentre il percorso in sicurezza è garantito dal senso della visita che sarà unidirezionale.

Tutta la Mole sarà visitabile, con poche e ragionate restrizioni in quanto il percorso di visita è rimasto pressoché inalterato: dall’Archeologia del Cinema all’Aula del Tempio. Riapre anche la Mostra “Cinemaddosso” Annamode da Cinecittà a Hollywood, prorogata fino al 18 gennaio 2021 Si tratta di un’esposizione unica nel suo genere che celebra la straordinaria storia della sartoria Annamode, eccellenza italiana dagli anni Cinquanta a oggi, nella realizzazione di abiti per grandi produzioni cinematografiche nazionali e internazionali. Un’occasione da non perdere per rivivere le origini di una stagione eccezionale dove il talento, la creatività e la sapienza artigianale furono in grado di varcare i confini della nostra nazione. Ingenti sono i numeri dell’ imponente patrimonio di materiali rari e preziosi presenti nel Museo: circa 1.800.000 le opere conservate, in molti casi pezzi unici al mondo; 950.000 fotografie; 530.000 manifesti e materiali pubblicitari; 8.900 gadget e memorabilia cinematografiche; 8.950 apparecchi e 10.850 manufatti artistici; 37.000 film muti e sonori; 42.000 volumi e oltre 138.000 fascicoli e riviste; 250.000 ritagli stampa; 1.350 partiture musicali; 15.000 fascicoli d’archivio; 37.700 titoli nella videoteca e 4.800 registrazioni sonore cinematograficheL’ingresso al Museo è possibile esclusivamente con biglietto pre- acquistato onlineindirizzo http://www.museocinema.it/it/acquista-biglietti Resta invece chiuso l’ascensore panoramico fino alla conclusione dei lavori di manutenzione programmata.

Read this article in English : https://www.enjoyitalygo.com/2020/05/31/torino-the-cinema-museum-reopens/

Read this article in Russian: https://www.enjoyitalygo.com/2020/05/31/museo-del-cinema-di-torino-russian/(si apre in una nuova scheda)

Museo Nazionale del Cinema di Torino – Mole Antolelliana – Torino – Italia

Redazione EnjoyItalyGo
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments