A Ferrara l’arte in esposizione

Palazzo dei Diamanti: un artista chiamato Bansky

Di Alessandra Piccardo

Italia, Emilia Romagna, Ferrara foto di EnjoyItalyGo

Palazzo dei Diamanti: Un artista chiamato Banksy

          A Ferrara Dal 30 maggio al 27 settembre 2020

La città riparte rendendo omaggio al celebre artista e writer inglese,  con una imponente mostra realizzata in uno dei simboli più importanti di Ferrara: Palazzo Diamanti. Il percorso espositivo si sviluppa attraverso 100 opere tra dipinti, stencil e serigrafie di Bansky, tutte provenienti da collezioni private. Unico e affascinante è il contrasto tra la dimensione “storica” della location e l’arte “Urban” espressa da Bansky, l’artista, che non ha mai voluto rivelare la sua identità, è considerato uno dei maggiori esponenti della street art. La mostra a cura di Stefano Antonelli, Gianluca Marziani e Acoris Andipa, è stata ideata e prodotta da MetaMorfosi Associazione Culturale, in collaborazione con Ferrara Arte.

L’arte è l’incontro inatteso di forme e spazi e colori che prima si ignoravano.

(Fabrizio Caramagna)

Italia, Emilia Romagna, Ferrara Castello degli Estensi. Foto di EnjoyItalyGo

Vengono messi in mostra i momenti più significativi della carriera di Banksy,  dai primi dipinti, alle opere provenienti da Dismaland, come la scultura Mickey Snake con Topolino inghiottito da un pitone, gli stencil e le serigrafie, considerate da Banksy fondamentali per la diffusione dei suoi messaggi. Tra il 2002 e il 2009 l’artista pubblica 46 edizioni stampate che vende tramite la sua casa editrice Pictures on Walls di Londra, raffiguranti le sue immagine più iconiche: come Girl with Balloon, ma anche di Love is in the Air, ovvero la raffigurazione del celebre ragazzo che lancia un mazzo di fiori come se fosse una bomba a mano, apparsa per la prima volta nel 2003 in un murale di Gerusalemme, sulla linea di confine che separa israeliani e palestinesi.

Presenti alcune opere riscoperte”, come Lab Rat, uno dei suoi primissimi lavori realizzato in spray e acrilici su compensato nel 2000.

La capacità di Bansky è unica e capace di sensibilizzare il pubblico, il risultato del suo lavoro trasforma le città occidentali in luoghi di riflessione artistica; l’arte deve essere accessibile a tutti ed è proprio per questo che le sue creazioni sono realizzate su strade, mura e ponti di tutto il mondo. Le opere dell’artista di Bristol sono piene di un’estetica diretta e intelligibile, fruibili alla massa a punto tale che le opere risultano leggibili anche dai bambini.  Banksy supera la stessa arte che finora abbiamo conosciuto. Ne riformula regole, usi e costumi, ricreando una filiera che elimina gli imbuti produttivi del modello tradizionale- spiega Gianluca Marziani- e usa strumenti e materiali che tutti conosciamo, senza perdere aderenza con oggetti fisici e tangibili, con forme semplici e quasi banali, con un mondo privo di utopie fantasy. Lo capiscono tutti in quanto usa la grammatica degli oggetti e la sintassi delle storie condivise. Si alimenta di cronaca e realtà, ribaltando storie che toccano l’umanità intera.

Quello di Banksy è un immaginario semplice ma non elementare, con messaggi che esaminano i temi del capitalismo, della guerra, del controllo sociale e della libertà in senso esteso e dentro i paradossi del nostro tempo.

La città di Ferrara in Emilia Romagna, è orgogliosa di ospitare questo grande artista che rifiutando di essere rappresentato da una galleria, continua a infrangere le regole, e in questo modo smaschera il mercato stesso dell’arte – afferma Acoris AndipaÈ un peccato che non importi cosa produca l’artista, quanto siano impegnate le opere o il lavoro pubblico che affronta i temi delle inadeguatezze sociali: ciò che interessa la maggioranza delle persone è il suo valore economico.

Per informazioni e prenotazioni palazzodiamanti.it, mail diamanti@comune.fe.it.

Silvia Sperandio
Silvia Sperandiohttp://www.enjoyitalygo.com
Professionista dell'Hospitality e Tourism Solution Developer, lavora nel turismo da sempre valorizzando il territorio locale. E' stata Food & Beverage Manager alla Hilton Garden Inn, Front Office Manager e Concierge Les Clefs d'Or . Formatore certificato Cepas/ Bureau Veritas al nr 289 del Registro dei Corsi Qualificati. Dal 2017 organizza corsi di formazione professionale per varie realtà fra le quali: A.L.P.A. e U.I.P.A. Les Clefs d'Or; Formazione continua; Formazione finanziata e aziende. EnjoyItalyGo è il suo progetto editoriale, di cui è fondatrice ed editore, attraverso il quale desidera far conoscere l’Italia nel mondo. E' innamorata dell’Italia e insieme ai talentuosi autori di EIG e ai molti professionisti con cui collabora, desidera portare la cultura del Bel Paese nel mondo.

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments