Capitali della Cultura 2023, siglato il protocollo d’intesa tra Brescia e la provincia.

La sottoscrizione da parte della Loggia del protocollo d’intesa con la Provincia per valorizzare il territorio

di Marta Roncalli

Duomo di Brescia - by Pedritosway - Template Andrea Bonassi, CC BY 3.0
Duomo di Brescia – by Pedritosway – Template Andrea Bonassi, CC BY 3.0

Lo scorso 23 marzo, il Comune di Brescia e la Provincia di Brescia hanno siglato il Protocollo d’intesa per l’individuazione e la realizzazione di progetti condivisi in vista dell’importante evento in programma per l’anno 2023 Brescia e Bergamo Capitali italiane della Cultura.

Per la prima volta il titolo di Capitale italiana della cultura è stato assegnato contemporaneamente a due città e questo implica uno sforzo progettuale e di collaborazione tra tutte le rappresentanze istituzionali delle due città e rispettive province.

La scelta di coinvolgere le province

Con la firma del protocollo tra il sindaco Emilio Del Bono e il presidente della Provincia, Samuele Alghisi, si è reso ufficiale il lavoro di squadra in previsione dello sviluppo del dossier conclusivo. Si tratta di un coinvolgimento dettato da alcuni fili tematici che uniscono il capoluogo al resto del territorio ed è finalizzato alla valorizzazione della rete istituzionale, economica e sociale del territorio della provincia di Brescia.

Franciacorta, zona collinare situata tra Brescia e l'estremità meridionale del Lago d'Iseo in Lombardia.
Franciacorta, zona collinare situata tra Brescia e l’estremità meridionale del Lago d’Iseo in Lombardia.

Per questa ragione, nel programma di eventi e manifestazioni di Brescia e Bergamo Capitale italiana della Cultura 2023 saranno inserite iniziative di sostegno al progetto delle città, mirate a incrementare la fruizione del patrimonio culturale delle due province.​ Il Comune di Brescia e la Provincia di Brescia detengono a livello nazionale ed internazionale posizioni di consolidato e indiscusso valore nel campo del patrimonio artistico e culturale, delle bellezze naturali, paesaggistiche, della struttura economica e produttiva dell’innovazione e della ricerca scientifica.

In concreto, la Provincia metterà a disposizione la competenza dei propri uffici tecnici e sopratutto l’esperienza della Fondazione Brescia Eventi, la quale sarà sostenuta tramite lo stanziamento di 180 mila euro nell’arco di tre anni.

La Provincia di Brescia si aprirà alla ricerca di nuovi stimoli e suggerimenti provenienti dai territori, personalità e anche istituzioni di spicco dell’arte, della cultura e della storia locali. L’accordo include inoltre un ulteriore passo per valorizzazione dei siti Unesco cittadini di San Salvatore, Santa Giulia e del Capitolium con l’arte rupestre della Valle Camonica, così come le numerose testimonianze romane, le tracce del passato industriale (la cultura del ferro) o le tradizioni vitivinicole tra la Franciacorta e il colle di Sant’Anna.

Ritratto di Marta Roncalli
Marta Roncalli, studentessa universitaria e appassionata di comunicazione legata alla fotografia, collabora con EnjoyItalyGo

Studentessa di Scienze politiche, Comunicazione e Società e giovane fotografa, mi appassiona il mondo dell’editoria e della comunicazione visiva. Le lingue straniere e la fotografia sono per me potenti mezzi espressivi ed interessanti strumenti per conoscere la realtà. Linkedin.

La cultura non isola. Il MiBACT sceglie Procida come Capitale italiana della Cultura 2022.
Redazione EnjoyItalyGo
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments