Cropani ospiterà il Premio Mar Jonio 2024 Inverno

Riconoscimenti a chi ha dato valore alla Calabria

Le personalità che riceveranno il Premio Mar Jonio 2024 a Cropani Superiore in Calabria sono: Colao, Cuda, Dolce, Risoleo, Sbarra, Soluri, Chiaravalloti e Curcio. Presiederà la cerimonia l’Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace Mons. Claudio Maniago.

La cerimonia di premiazione si terrà Sabato 13 Gennaio 2024 in Calabria a Cropani Superiore (Catanzaro), al Salone del Convento, via Padre Giovanni Fiore, alla presenza delle massime autorità politiche, militari, religiose, civili e culturali.

Calabria – Premio Mar Jonio 2024 conosciamo i vincitori

In questa edizione riceveranno il riconoscimento le personalità che hanno contribuito a rendere onore alla Calabria attraverso varie azioni personali e professionali.  Roberto Colao (Medico Fisiatra) “Alta professionalità e umanità a totale servizio del paziente”; Giovanni Cuda (Magnifico Rettore Università Magna Graecia) “Per l’innovativa visione che caratterizza la sua attività alla guida dell’Ateneo in continua evoluzione”; Salvatore Dolce (Magistrato – Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo – D.N.A. Roma) “Dedito alla lotta senza tregua alla criminalità organizzata che soffoca la nostra terra”; Ezia Risoleo (Farmacista) “Una vita dedicata agli altri”; Luigi Sbarra (Segretario generale nazionale Cisl) “L’impegno incessante di dare dignità attraverso il lavoro”;  Donatella Soluri (Presidente Commissione Provinciale Pari Opportunità) “Dedizione assoluta nell’attività costante di informazione e sensibilizzazione contro la violenza sulle donne”.

Verranno assegnati anche i Premi alla Memoria – Per non dimenticare chi in precedenza ha lasciato la sua impronta in Calabria, è il caso di Ciccio Chiaravalloti (Sindaco di Cropani dal 1965 al 1975) “Storico amministratore comunale” e di  Peppina Curcio (Terziaria Francescana di Cropani) “Mistica dell’Eucaristia”.

Calabria – Premio Mar Jonio 2024 – organizzatori e Comitato d’Onore

L’iniziativa, di alta valenza culturale e sociale arrivata alla sua XIV edizione, è promossa dall’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace, dalla Pro Loco di Cropani, e Patrocinata dal Comune di Cropani guidato dal sindaco Raffaele Mercurio. Alla premiazione sono stati invitati i sindaci dei comuni limitrofi insieme ai vertici delle autorità militari e istituzionali ed è aperta a chiunque voglia partecipare per condividere lo spirito di orgoglio che permea la Calabria e i calabresi.

Il Comitato d’Onore del Premio Mar Jonio è composto da Luigi Stanizzi (Presidente e Fondatore), Angelo Grano (Presidente Pro Loco Cropani); Mons. Claudio Maniago (Arcivescovo Metropolita Catanzaro-Squillace), Riccardo Giacoia (Caporedattore Rai Calabria),
Pasqualino Pandullo (Già Caporedattore Rai Calabria), Principe Fulco Ruffo di Calabria, Giuseppe Soluri (Presidente Ordine Giornalisti Calabria), Giuseppe Spagnuolo (Presidente Credito Cooperativo Centro Calabria).

La frase che ha ispirato questa edizione è: NON È VERO CHE ABBIAMO POCO TEMPO: LA VERITÀ È CHE NE SPRECHIAMO MOLTO. (SENECA).

La comunità di Cropani ha collaborato all’organizzazione di questa giornata che si preannuncia intensa ed emozionante con la Calabria nel cuore: La Proloco ha guidato l’organizzazione coadiuvata da  padre Francesco Critelli parroco di Cropani  che si è reso estremamente disponibile.

Calabria – Premio Mar Jonio Edizione Estate2023 :

 Nella passata edizione hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento Vincenzo Caccavaro  (Imprenditore – Ditta Ossidal Genova dal 1964),  “Modello di emigrato vincente che vede il lavoro come mezzo di emancipazione e riscatto sociale”;  Wanda Ferro (Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno), “Una vita dedicata alla buona politica e allo sviluppo sociale”; Ignazio Mangione (Direttore Centro Governativo di Accoglienza di Isola Capo Rizzuto – Il più grande d’Europa), “L’incessante testardo impegno quotidiano in favore dei più fragili”; Famiglia Mancuso di Marcedusa (Allevatori da cinque generazioni), “Protagonista del film Figli del Minotauro che racconta al mondo la pratica millenaria della transumanza”; Floriano Noto (Imprenditore – Presidente US Catanzaro), “La forza della sfida nel mercato e nello sport”; Concetta Stanizzi (Avvocato – V. Presidente Nazionale Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), “Da tanti anni il generoso impegno di tutte le sue energie per creare la cultura della prevenzione che è vita”.

Premi alla memoria: Carlo Alberto dalla Chiesa (Generale dei Carabinieri – Prefetto di Palermo assassinato dalla mafia con la moglie e la scorta), “Fulgido e incancellabile esempio della necessaria lotta alla criminalità”; Beato Paolo D’Ambrosio (Frate Francescano) “Monaco del ‘400 venerato da secoli”. Presenti S.E. il Prefetto di Catanzaro Enrico Ricci, il   Generale di Divisione Pietro Salsano Comandante della Legione Carabinieri “Calabria”, il vicequestore vicario Renato Panvino,  il colonnello della Guardia di Finanza Andrea Leccese in rappresentanza del Comandante regionale GDF Generale di divisione Guido Mario Geremia, il vicario generale dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace S.E.  Mons. Salvatore Cognetti,   il regista cinematografico Eugenio Attanasio,   il Presidente della Banca di Credito Cooperativo Centro Calabria Giuseppe Spagnuolo,  il Dottore Gerardo Mancuso Vice Presidente Nazionale della Società Italiana di Medicina Interna,  Mario Tassone segretario nazionale del partito da lui fondato Nuovo Cdu, già Viceministro; le prof.  Simona dalla Chiesa,
Il Comandante provinciale dei carabinieri colonnello Giuseppe Mazzullo, il capitano Michele Gambuto comandante della Compagnia di Sellia Marina, il Comandante della Stazione Carabinieri di Cropani maresciallo capo Giuseppe Tripaldi,   i sindaci di Cropani Raffaele Mercurio, di  Botricello Simone Puccio, di Sersale Carmine Capellupo, il Presidente del Consiglio comunale di Cropani Paolo Colosimo, il famoso pittore Alessandro Russo, la Dott.ssa Carmen Audino, il noto penalista Avv. Piero Chiodo, il conduttore televisivo Massimo Brescia, il segretario Nazionale del Sindacato Fsp Polizia di Stato Giuseppe Brugnano amministratore comunale a San Luca (RC), il presidente di CinemaZaro  Domenico Levato, il presidente Anps Emilio Verrengia,  premiati di precedenti edizioni come la Prof. Giovanna Moscato, i dottori Nicola Marra e Salvatore Gentile, il fotografo Tommaso Le Pera, impossibile citare tutti. Nell’Edizione Inverno 2023 avevano ricevuto il prestigioso riconoscimento Simona dalla Chiesa (Promotrice di Legalità), Franco Levato (Mister Europa 2022), Daniele Maselli (Cardiochirurgo), Antonietta Santacroce (Promotrice di Cultura). E premi alla memoria: Antonio Cantisani (Arcivescovo Metropolita Catanzaro-Squillace) e Luigi Maria Lombardi Satriani (Antropologo). Il Premio Mar Jonio viene assegnato a personalità che con le loro opere e la loro vita onorano la nostra terra di Calabria. Fondato nell’anno Duemila dal giornalista Luigi Stanizzi, Vicepresidente del Sindacato Libero Scrittori Italiani sezione Calabria, e giunto alla quattordicesima edizione, il Premio Mar Jonio in passato è stato assegnato fra gli altri a Vittorio De Seta, Sergio Paolo Foresta, Eugenio Attanasio, Augusto Placanica, Giuseppe Spagnuolo, Tommaso Le Pera, Nicola Marra, Salvatore Gentile, Giovanna Moscato, Giuseppe Soluri, Angelo Grano, Concetta Basile, Concetta Funaro, Maria Grazia Aisa, Clodoveo Ferri, Antonio Olivadese, Remigio Alberto Le Pera, Giovanni Olivo, Giovanni Fiore, Alfonso Dolce, Domenico Porcelli, Teresa Chiodo, Gianfranco Migliaccio, Enzo Ruggeri, Emanuele Servino, Giovanna Moscato, Ernesto Pucci, Biagio Amato, Giuseppe Cimino, Igor Staglianò, Salvatore Boemi, Luigi Bulotta, Elio Miracco, Antonio Garcea, Pino Michienzi, Gianni Pellegrino, Francesco Grisi, Saverio Grande, Domenico Spinelli, Carmela Borelli, Giovanni Bianco, Mimmo Rotella, Enzo Basile, Emilia Zinzi, Elio Colosimo, Agazio Traversa, Raffaele Piccolo, Emilio Ledonne, Vincenzo Calderazzo.

Redazione EnjoyItalyGo
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments