LOMBARDIA ACCESSIBILE E INCLUSIVA

Il progetto a Brescia per il turismo inclusivo TremosinesulGarda4All

Lanciata la raccolta fondi a Palazzo Lombardia a favore della Pro Loco di Tremosine per l’acquisto di handbike e carrozzine per disabili motori. L’amministrazione regionale della Lombardia  abbraccia il progetto S.T.A.I. (Servizi  per un Turismo Accessibile e Inclusivo) con l’obiettivo di valorizzare i territori montani e lacustri delle provincie di Brescia e Bergamo.

Il 24 Gennaio scorso, si è tenuta a Palazzo Lombardia la presentazione relativa al progetto di turismo inclusivo TremosinesulGarda4All il quale prevede la raccolta fondi per l’acquisto di attrezzature per l’accessibilità dei disabili alle esperienze turistiche nella zona di Tremosine, sul lato lombardo del Lago di Garda.

Il progetto darà la possibilità ai disabili motori di poter fare esperienza di escursionismo in montagna, percorrendo sentieri panoramici o immergendosi nelle acque del lago con l’ausilio di attrezzature specifiche e molto costose. La raccolta fondi è stata dunque lanciata ufficialmente il 24 Gennaio scorso, a Palazzo Lombardia, per favorire l’acquisto di equipaggiamenti sportivi per disabili, come bici da paraciclismo (handbike) e carrozzine da trekking o da bagno speciali, da mettere a disposizione dei cittadini e dei turisti affetti da disabilità che ne vogliono fare uso.

La Lombardia rafforza sempre di più la sua capacità di includere e offrire a tutti, siano essi turisti provenienti dall’estero o nostri connazionali, a maggior ragione a coloro che sono più fragili, la possibilità di godere delle bellezze del nostro territorio – commenta Barbara Mazzali, Assessore al Turismo, Moda e Marketing di Regione Lombardia -.

Tremosine sul Garda – il progetto inclusivo in Lombardia

Tremosinesulgarda4all presentato a Palazzo Lombardia è promosso da Pro Loco di Tremosine sul Garda in provincia di Brescia, e orgogliosamente sostenuto dalla Presidente Francesca Frigerio che se lo è preso a cuore, in quanto permeato di grande valore inclusivo dato dalla possibilità di far fare ai più fragili e alle loro famiglie, esperienze di trekking e di attività turistico sportive all’aria aperta.

La magica vista che si gode dalle tante terrazze di Tremosine, i borghi a strapiombo sul Lago di Garda e la maestosità della Strada della Forra, ci ricordano quanto piccoli e fragili siamo noi esseri umani e quanto immense e inaspettate sono le meraviglie del nostro territorio lombardo–   Mazzali lancia, quindi, l’invito a donare –affinché questo progetto diventi realtà e fonte di ispirazione per altri, affinché la Lombardia si confermi leader nell’accoglienza-.  

Il progetto TremosinesulGarda4All ha finora trovato il sostegno di Palazzo Lombardia e la collaborazione di Bcc del Garda che, attraverso l’iniziativa Creo, cofinanzia progetti di particolare rilevanza sociale, venendo, in questo caso, in aiuto di Pro Loco Tremosine attraverso l’organizzazione della raccolta fondi. Le attrezzature sportive saranno noleggiabili gratuitamente per tutti i turisti e cittadini che volessero fare esperienze di sport all’aria aperta, presso i locali della Pro Loco, dove verranno fornite anche informazioni dettagliate sui percorsi adatti e sulle altre attività ludiche a cui si può accedere in piena sicurezza così come appreso attraverso il progetto S.T.A.I. promosso e finanziato da Regione Lombardia. 

Come sostenere il progetto TremosinesulGarda4All

Come detto le attrezzature speciali necessarie alla realizzazione del progetto richiedono investimenti sostanziosi, il primo obiettivo che è stato posto è di 6mila euro per acquistare una Joelette Kid che consentirà alle famiglie con bambini affetti da disabilità motoria di poter praticare running e trekking, e una handbike per permettere agli adulti l’esperienza del ciclismo. Se la generosità sarà maggiore si acquisteranno anche una Joelette Adventure per adulti e una carrozzella da bagno Sofao”.

Per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo, si può donare tramite CREO, Il crowdfunding che Bcc Garda, in collaborazione con Garda Vita, ha deciso di attivare a sostegno di molti progetti su territorio. Donare è facile, basta cliccare su questo link che vi guiderà direttamente alla pagina dedicata alla raccolta fondi del progetto. Alla destra della pagina si trova la scritta SOSTIENI e nel riquadro sottostante è possibile donare partendo da un contributo minimo di 5€.

lntervento di Simona Canipari, campionessa del mondo paraciclismo e atleta della nazionale paralimpica di handbike

Significativo è stato l’intervento di Simona Canipari a Palazzo Lombardia per la presentazione del progetto di turismo inclusivo TremosinesulGarda4All. La Canipari è campionessa del mondo di paraciclismo e atleta della nazionale paralimpica di handbike, in sedia a rotelle da 6 anni a causa di un incidente stradale, queste le sue parole:  -Prendere in prestito ausili sportivi per disabili significa aiutarli a ricominciare a vivere, anche per me è stato così. Avere in comodato d’uso una handbike, il cui costo di acquisto è molto elevato, mi ha permesso di  ricominciare a fare sport, prima in maniera ludica,  poi a livello agonistico fino al punto d’essere convocata in nazionale paralimpica e gareggiare in tutto il mondo-.

Regione Lombardia: Progetto S.T.A.I., modello per paralimpiadi 2026 

Anche Regione Lombardia è in campo per facilitare l’accesso dei disabili a tutti i servizi di cui necessitano, inclusi quelli del turismo. In collaborazione con le principali associazioni che si occupano di disabilità, l’amministrazione regionale  ha promosso il progetto S.T.A.I. (Servizi  per un Turismo Accessibile e Inclusivo) con l’obiettivo di valorizzare i territori montani e lacustri. Dopo l’avvio nelle province di Brescia e Bergamo, in occasione del loro ruolo speciale quale Capitale della Cultura 2023, il modello STAI punta a essere replicato in altre province, anche in vista delle Olimpiadi e Paralimpiadi Milano-Cortina.

Silvia Sperandio
Silvia Sperandiohttp://www.enjoyitalygo.com
Professionista dell'Hospitality e Tourism Solution Developer, lavora nel turismo da sempre valorizzando il territorio locale. E' stata Food & Beverage Manager alla Hilton Garden Inn, Front Office Manager e Concierge Les Clefs d'Or . Formatore certificato Cepas/ Bureau Veritas al nr 289 del Registro dei Corsi Qualificati. Dal 2017 organizza corsi di formazione professionale per varie realtà fra le quali: A.L.P.A. e U.I.P.A. Les Clefs d'Or; Formazione continua; Formazione finanziata e aziende. EnjoyItalyGo è il suo progetto editoriale, di cui è fondatrice ed editore, attraverso il quale desidera far conoscere l’Italia nel mondo. E' innamorata dell’Italia e insieme ai talentuosi autori di EIG e ai molti professionisti con cui collabora, desidera portare la cultura del Bel Paese nel mondo.

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments