A.B.I. Professional (Associazione Barmen Italiani) si tinge di rosa per aiutare la ricerca

Il contributo delle donne nel mondo del lavoro e della solidarietà

Di Ambra Saottini

Il contributo delle donne nel mondo del lavoro è importantissimo e lo dimostrano le testimonianze quali A.B.I. in Rosa, una realtà nuova, tutta al femminile, all’interno di A.B.I. Professional che sostiene la ricerca oncologica. L’Associazione Barmen Italiani promuove con passione ed entusiasmo il bere consapevole, la formazione dei bartender ed incentiva l’acquisizione di maggiori conoscenze e professionalità nel settore beverage. Aggiungendo il lato femminile si è creata una nuova sensibilità nei confronti della malattie tumorali, soprattutto il cancro al seno, un tema molto caro alle donne dell’A.B.I. Professional.

Il contributo delle donne nel mondo del lavoro è importantissimo e lo dimostrano le testimonianze quali A.B.I. in Rosa, una realtà nuova, tutta al femminile, all’interno di A.B.I. Professional che sostiene la ricerca oncologica.
Irene Deiara Associata A.B.I. Professional e promotrice delle iniziative A.B.I. in Rosa

Le barlady A.B.I. unite durante il lockdown della scorsa primavera, hanno saputo trasformare il triste momento in un’opportunità mettendosi in rete e confrontandosi online. Irene Deiara, già promotrice d’iniziative benefiche nella sua lunga carriera di bar manager, ha lanciato a tutte le ragazze dell’Associazione l’idea di unirsi in un gruppo. I loro pensieri si sono trasformati in progetto al femminile a sostegno della ricerca. Unendo le loro forze in un network che si è esteso ad altre donne testimoni delle malattie oncologiche, sono nati confronti ed eventi. Un esempio di solidarietà e partecipazione verso la ricerca supportandola attraverso la raccolta di fondi da evolvere agli Istituti. Le donne dell’A.B.I. sono un esempio di quanto il mondo dell’hospitality possa creare cultura, solidarietà e inclusione sociale unendo energia e positività per costruire delle belle iniziative importanti a livello comunitario.

Le donne dell’A.B.I. sono un esempio di quanto il mondo dell’hospitality possa creare cultura, solidarietà e inclusione sociale unendo energia e positività per costruire delle belle iniziative importanti a livello comunitario.
A.B.I. Professional promuove il bere consapevole e forma i giovani per diffondere conoscenza e professionalità nel settore beverage

Gli appuntamenti e gli eventi dal vivo per sostenere la ricerca

Gli appuntamenti e i confronti online hanno da subito riscosso adesione ed entusiasmo. Oltre ai dibattiti, creati con la partecipazione di ricercatori e donne coraggiose malate di cancro al seno, A.B.I. in rosa si propone come promotrice d’iniziative sul territorio italiano con le sue barlady, organizzando la loro station in rosa e preparando cocktail bilanciati per raccogliere fondi da donare all’Istituto Europeo Oncologico e altre Associazioni impegnate nella ricerca. Le chiusure a causa del COVID-19 hanno rallentando gli appuntamenti live del 2020 ma per la prossima primavera A.B.I in rosa parteciperà ad una bella iniziativa che avrà luogo in Sardegna e che unirà cultura, territorio e beneficenza. Inoltre il Convegno Nazionale dell’Associazione posticipato al prossimo anno vedrà le barlady impegnate nell’organizzazione di una serie di dialoghi ed incontri ai quali parteciperanno testimonial ed ospiti dal mondo scientifico.

A.B.I. aiuta la ricerca contro il cancro al seno.
Ernesto Molteni Presidente Nazionale A.B.I. Professionl

Un network al femminile per costruire iniziative di valore

A.B.I. in rosa è aperta a tutte le professioniste che vogliano aderire con il loro supporto sostenendo e diffondendo i progetti delle barlady. Per seguire le iniziative basta collegarsi alla pagina di Facebook A.B.I. Professional in Rosa. Per maggiori informazioni sempre dalla pagina Facebook è possibile contattare Irene Deiara a disposizione per accogliere le nuove iscritte e organizzare assieme all’associazione eventi ad hoc nelle strutture.

Un grande in bocca al lupo a tutte le donne dell’Associazione impegnate socialmente e culturalmente e che guardano il futuro con speranza e solidarietà.

Le barledy di A.B.I unite nel sostegno alla ricerca contro il cancro al seno.
A.B.I. Professional e A.B.I. in Rosa uniti per valorizzare il lavoro delle donne e sostenere la ricerca oncologica 

Ambra Saottini

Ambra Saottini collabora con Enjoyitalygo.com apportando in redazione la sua esperienza artistica e professionale.
Ambra Saottini collabora con EnjoyItalyGo

Promuovo l’arte dell’ospitalità attraverso i nuovi linguaggi comunicativi con passione, professionalità e creatività. La mia doppia anima, legata agli studi magistrali in arti, spettacolo e produzione multimediale e al percorso professionale nell’hospitalitymanagement, mi hanno condotta a delle profonde riflessioni sul legame tra questi due ambiti e l’unione di essi con i territori. Ho iniziato a studiare e progettare network culturali che dialogassero con le aree d’appartenenza nel 2004 durante l’Università. La passione per la cultura mi ha portata a realizzare mostre d’arte all’interno dell’Università Cattolica di Brescia e collaborare per anni con Musei ed Associazioni culturali del territorio. Le esperienze si sono ampliate in un progetto educativo promosso dal Ministero degli Esteri presso le scuole primarie e secondarie australiane per approdare infine a Milano collaborando con Fondazioni ed Associazioni per lo sviluppo sociale e culturale. Nel 2012 spinta dalla curiosità d’iniziare un nuovo percorso di vita ed ampliare le mie conoscenze ho iniziato a muovere i primi passi nel mondo dell’hôtellerie partendo dal dipartimento Food and Beverage. Negli anni ho formato squadre composte da team multiculturali e coordinando due nuove aperture di Hôtelsall’estero come Food and Beverage Manager. Operando con i brand Double Tree by Hilton e Hilton Hôtels & Resorts ho appreso il valore degli standard operativi, il metodo organizzativo, l’analisi dei dati e una visione del business a livello globale. La mia propensione verso nuove sfide mi ha portata a proseguire il percorso professionale sino a ricoprire il ruolo di Hôtel Manager. Negli anni ho acquisito gran parte delle mie competenze gestionali avanzate grazie ad un programma di training e master in Hôtel Management conseguiti presso la scuola di alta formazione CIPAS™ di Stresa. 

Tema della Stagione 2020-2021 sarà Il Tempo, Lo Spazio, L’Umanità. Il teatro riparte on-line con un calendario ricco di eventi.
La Voce degli Occhi verrà esposta in Italia all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. All’ inaugurazione hanno preso parte, tra gli altri, Alexander Nurizade, Console Generale di Russia a Milan, Daria Puskova, Direttrice del Centro Russo di Scienze e Cultura di Roma, Maria Beatrice Stasi, Direttore generale Ospedale papa Giovanni XIII e Alessandro Fermi, Presidente Consiglio Regionale della Lombardia.

Silvia Sperandio
Silvia Sperandiohttp://www.enjoyitalygo.com
Professionista dell'Hospitality e Tourism Solution Developer, lavora nel turismo da sempre valorizzando il territorio locale. E' stata Food & Beverage Manager alla Hilton Garden Inn, Front Office Manager e Concierge Les Clefs d'Or . Formatore certificato Cepas/ Bureau Veritas al nr 289 del Registro dei Corsi Qualificati. Dal 2017 organizza corsi di formazione professionale per varie realtà fra le quali: A.L.P.A. e U.I.P.A. Les Clefs d'Or; Formazione continua; Formazione finanziata e aziende. EnjoyItalyGo è il suo progetto editoriale, di cui è fondatrice ed editore, attraverso il quale desidera far conoscere l’Italia nel mondo. E' innamorata dell’Italia e insieme ai talentuosi autori di EIG e ai molti professionisti con cui collabora, desidera portare la cultura del Bel Paese nel mondo.

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments