Valle d’Aosta i vincitori della migliore Fontina DOP di alpeggio

In Valle d’Aosta la regina dei formaggi è sicuramente la fontina, diventata così importante e famosa da avere un concorso tutto suo per decretare quale forma sia la migliore tra quelle sottoposte dai produttori ai giudici.

La gustosissima Fontina ha ben 3 riconoscimenti di qualità, infatti la troviamo in versione DOP la classica e da sempre conosciuta in tutta la Valle d’Aosta, ma a lei si aggiungono la Fontina DOP di Alpeggio e la Fontina DOP Lunga Stagionatura. Come tutti i formaggi di eccellenza, la nomenclatura DOP è sinonimo non solo di alta qualità ma anche di appartenenza al territorio, infatti la Fontina viene prodotta tutto l’anno incorporando tutti i sapori che l’ecosistema montano della Valle d’Aosta le dona.

La sapiente lavorazione dei casari trasformano il latte rigorosamente di provenienza valdostana donando note tipiche alle tre tipologie di Fontina. Troviamo la Fontina DOP le cui forme si presentano con crosta marrone chiaro, pasta di colore giallo paglierino tenue, morbida e fondente, al palato risulta dolce, aromatica con prevalenti sentori lattici (latte, burro, burro fuso). La Fontina DOP di Alpeggio è prodotta con il latte delle mucche al pascolo nel periodo estivo, negli alti alpeggi della Valle d’Aosta, dove le erbe e i fiori della montagna donano al latte e di conseguenza al formaggio delle note caratteristiche tipiche solo del periodo estivo. Il latte appena munto viene subito trasformato in loco, nelle casere di alpeggio, per mantenerne inalterate proprio le caratteristiche organolettiche uniche. Le forme presentano una crosta marrone chiaro, la pasta ha colore giallo paglierino intenso, dovuta proprio all’alimentazione delle bovine, ed è morbida e fondente. Al palato risulta particolarmente dolce e aromatica grazie ai sentori di erba fresca e fiori di montagna che si aggiungono ai sentori lattici tipici della Fontina. Abbiamo infine la Fontina DOP Lunga Stagionatura riposa in grotta per un minimo di 180 giorni durante i quali i sapori si esaltano donando alla Fontina un gusto più intenso e aromatico. Le forme si presentano con crosta marrone tendente allo scuro, pasta di colore giallo intenso, morbida e fondente, al palato risulta avere note aromatiche vegetali e lattiche più intense e persistenti.

Le sessioni di assaggio della giuria tecnica e della giuria del territorio si sono susseguite dando giudizi al profumo, alla consistenza, al gusto e in generale al trionfo dei sensi fino a giungere alla giuria di eccellenza, per la votazione finale, venerdì 24 novembre all’Ecole Hôtelière de la Vallée d’Aoste. I lavori sono stati presieduti dallo Chef Alessandro Circiello, opinion leader, esperto di alimentazione e ospite di diverse trasmissioni televisive. La Giuria era composta dai presidenti degli enti regionali partner dell’iniziativa, dello IAR, dell’AREV, da chef, giornalisti, rappresentanti della Fiera Internazionale del Tartufo bianco d’Alba, di Slow Food e dell’ONAF nazionali

I 5 vincitori del Concorso Modon d’or della Valle d’Aosta per la m igliore Fontina DOP di alpeggio (In ordine alfabetico)

CHATELAIR s.s.agr. Alpeggio La Rossa – Doues – fascera 446 – stagionatore: Cooperativa Produttori Latte e Fontina

DALBARD FABIO Alpeggio Chamolé – Charvensod – fascera 116 – stagionatore: Bredy Ugo ingrosso formaggi

LA BORETTAZ di Viérin Gabriele e Bisson Fabrizio s.s. Alpeggio La Pierre – Aymavilles – fascera 34 – stagionatore: La Borettaz s.s.

LA VIGNETTAZ di Chabloz Fulvio & C. ss Alpeggio Plan de l’Eyve – Gressan – fascera 119 – stagionatore: Cooperativa Produttori Latte e Fontina

SOC. AGR. FRÈRES DIÉMOZ SS Alpeggio La Baou – Saint-Rhémy-en-Bosses – fascera 35 – stagionatore: Soc. Agr. Frères Diémoz.

La scelta delle 5 vincitrici non è stata facile, sottolinea l’Assessore Marco Carrel data l’altissima qualità delle forme presentate della Fontina e del sapiente lavoro dei nostri allevatori e dei nostri casari. Il Concorso Modon d’or ha il fine di valorizzare il loro impegno e di permettere al nostro prodotto di eccellenza di crescere sul mercato”.

La premiazione avverrà in Valle d’Aosta la mattina del 1° dicembre, all’Ecole Hôtelière de la Vallée d’Aoste a Châtillon, alla presenza degli Assessori Marco Carrel e Giulio Grosjacques e dei presidenti degli enti che hanno collaborato all’iniziativa: Mauro Trèves per la Cooperativa Produttori Latte e Fontina, Andrea Barmaz per il Consorzio Produttori e Tutela della DOP Fontina e Roberto Sapia per la Chambre valdôtaine des entreprises et activités libérales. Ai 5 vincitori del Modon d’Or sarà assegnato un premio di 1.500 euro. Dai primi giorni di dicembre, sarà possibile acquistare o degustare le forme vincitrici del Concorso Modon d’Or 2023 presso esercizi, alberghi e ristoranti della Valle d’Aosta o comperarle su alcuni siti di e-commerce. Di seguito l’elenco:

Negozi :
COFRUITS a Saint-Pierre

CERVINIA – GOURMET a Breuil – Cervinia – Valtournenche 

FROMAGERIE HAUT VAL D’AYAS a Brusson                                           

HIBOU PRODOTTI VALDOSTANI a Rhêmes-Notre-Dame

IL GHIOTTONE a Saint-Vincent

LA BOTTEGACCIA DI LUCA E DANILA ad Aosta

LA CROTTA DI FROMADZO a Valpelline

LA MAISON DES GOURMANDS a Valtournenche                                            

LA MAISON DU GOÛT a Cogne

MACELLERIA BERTHOD a Valtournenche                                

MAISON BERTOLIN – SCRIGNO DEI SAPORI ad Arnad

NEGOZIO LA VALDÔTAINE a Saint-Marcel             

PRODOTTI TIPICI VALDOSTANI a Antey-Saint-André

SUPER CRAI ad Arvier                                                                             

E-commerce:                                                                                              

CONCA DI BY, HIBOU PRODOTTI VALDOSTANI, MAISON BERTOLIN – SCRIGNO DEI SAPORI, NOSTRE MONTAGNE

Altri punti vendita:

COOPERATIVA PRODUTTORI LATTE E FONTINA, Saint-Christophe, Pré-Saint-Didier, Valpelline, MARCHÉ VERT NOËL (www.mercatinodinataleaosta.it)

Ristoranti e alberghi:

FERNANDELL BRASSERIE RACLETTE a Pré-Saint-Didier                  

HOTEL CHALET SVIZZERO a Courmayeur

HOTEL E RISTORANTE LES GRANGES a La Thuile

HOTEL HERMITAGE a Breuil – Cervinia

HOTEL MAISON SAINT JEAN – RISTORANTE ARIA a Courmayeur 

LA BOTTEGACCIA DI LUCA E DANILA ad Aosta

PAOLO GRIFFA AL CAFFE’ NAZIONALE ad Aosta  

Articolo contenente messaggio promozionale           

Silvia Sperandio
Silvia Sperandiohttp://www.enjoyitalygo.com
Professionista dell'Hospitality e Tourism Solution Developer, lavora nel turismo da sempre valorizzando il territorio locale. E' stata Food & Beverage Manager alla Hilton Garden Inn, Front Office Manager e Concierge Les Clefs d'Or . Formatore certificato Cepas/ Bureau Veritas al nr 289 del Registro dei Corsi Qualificati. Dal 2017 organizza corsi di formazione professionale per varie realtà fra le quali: A.L.P.A. e U.I.P.A. Les Clefs d'Or; Formazione continua; Formazione finanziata e aziende. EnjoyItalyGo è il suo progetto editoriale, di cui è fondatrice ed editore, attraverso il quale desidera far conoscere l’Italia nel mondo. E' innamorata dell’Italia e insieme ai talentuosi autori di EIG e ai molti professionisti con cui collabora, desidera portare la cultura del Bel Paese nel mondo.

Related Stories

spot_img

Discover

TRE MESI DI TOUR, ESPERIENZE E LABORATORI NELLE TERRE...

Tre mesi di tour guidati, esperienze autentiche e laboratori aperti a tutte le età per scoprire gli undici comuni, autentici borghi ricchi di arte, in Lombardia e più precisamente nell’Altobrembo in provincia di Bergamo. Inoltre una ghiotta occasione per assaggiare la cucina tipica locale.

 Un Borgo di… Vino in Lombardia

Scopri tutto ciò che la Lombardia ha da offrire e lasciati incantare dalla magia di "Un Borgo di... Vino". Un'occasione imperdibile per immergersi nei sapori e nelle tradizioni di una delle regioni più affascinanti d'Italia.

Notte Celeste: Grande Affluenza nelle Terme dell’Emilia Romagna

Boom di presenze alla Notte Celeste organizzata dalle terme dell'Emilia-Romagna che hanno offerto un weekend di concerti, cene, feste, passeggiate e terme aperte fino a tarda sera.

Tramonto DiVino a Modigliana

Tramonto DiVino, l’evento che celebra i vini e i prodotti tipici dell’Emilia Romagna con un tour che dura tutta l'estate 2024. La tappa di Modigliana è solo l’inizio di un tour che, da 19 anni, unisce i vini regionali ai cibi a qualità certificata (Dop e Igp). Dopo Modigliana, Tramonto DiVino farà tappa a Milano Marittima con il Craft Gin Summer Fest – Novebolle Lounge il 19 luglio, a Riccione il 26 luglio, e a Cesenatico il 2 agosto. Il tour continuerà poi in Emilia, con tappe a Scandiano il 6 settembre, Ferrara l'11 settembre e Piacenza il 14 settembre.

Horti Aperti: Il Festival del Verde a Pavia

Preparati per la terza edizione di Horti Aperti! Il festival del verde torna a Pavia il 21 e 22 settembre 2024. Due giorni imperdibili dedicati alla biodiversità, sostenibilità e alla bellezza dei giardini. Conferenze, workshop e una mostra mercato con i migliori vivaisti italiani

Orti Botanici della Lombardia: Un Rifugio di Biodiversità nel...

Scopri gli eventi di giugno negli Orti Botanici della Lombardia e l'importanza della biodiversità urbana. Partecipando alla Festa del Solstizio d’Estate, potrai esplorare la natura in città e imparare di più sulla conservazione delle piante.

Popular Categories

Comments