Milano Bears vola in semifinale

Milano Bears vince gara 2 a Laces e conquista la semifinale

di Andrea Scheurer

L’Hockey Milano Bears vola in semifinale, dopo aver vinto 9 a 0 a Laces contro l’AHC Vinschgau Eisfix. I prossimi avversari saranno l’HC Valpellice Bulldogs, che ha vinto in trasferta contro l’HC Pinè. La sfida è in programma tra due settimane ed inizierà sul ghiaccio dell’Agorà, la casa dei “Bears“.

L’Hockey Milano Bears scende sul ghiaccio con l’approccio giusto, come augurato da Massimo Da Rin settimana scorsa, e si porta subito in vantaggio. I padroni di casa giocano a viso aperto ma non sfruttano le occasioni che creano, complice un ottimo Tesini.

Milano Bears vola in semifinale
Milano Bears vola in semifinale: vince gara 2 a Laces 9 a 0

La differenza, ancor di più rispetto a gara 1, la fa il Power Play e Milano si dimostra micidiale: tre reti segnate in superiorità numerica nel secondo periodo aumentano il vantaggio e chiudono, di fatto, la partita. L’AHC Vinschgau Eisfix dimostra di essere una squadra che non si arrende mai e lotta fino alla fine: questa volta però la formazione di casa non riesce a trovare il goal della bandiera.

Il commento di Massimo Da Rin

Abbiamo contattato Massimo da Rin per un commento alla partita di sabato.

Foto di Marta Roncalli

Un commento al match

Tesini ha fatto un ottima partita e dimostra di essere un portiere di una categoria superiore. Nei playoff, avere un portiere così fa la differenza e ti aiuta.

Il Power Play ha funzionato bene: il mio obiettivo è di avere due linee di Power Play che funzionino. Ci stiamo lavorando molto per avere più opzioni di gioco, più possibilità di muovere il disco.

La cosa negativa è stato il Turnover. Abbiamo fatto degli errori di disimpegno sul turnover che non dovremmo concedere. Quando i tuoi compagni stanno cambiando devi buttare il disco lontano, non puoi fare dribbling a metà campo. Se lo fai con altre squadre rischi di perdere le partite.

Prossimi avversari HC Valpellice Bulldogs

Sarà una bella sfida. Hanno una squadra giovane, con quattro o cinque giocatori di interesse nazionale, che pattina molto e fa molta pressione. Hanno giocatori di talento e di esperienza, alcuni dei quali hanno giocato in serie A. È un avversario tosto.

La partita

L’Hockey Milano Bears entra in campo con l’approccio giusto, visto nelle ultime partite, e trova dopo poco la rete del vantaggio con Andrea Pirelli. I padroni di casa provano subito a reagire ma non sfruttano la superiorità numerica: Pohl, dopo che l’AHC Vinschgau Eisfix ha vinto l’ingaggio in zona d’attacco, si presenta da solo davanti a Tesini ma il portiere milanese para. Kemenatler ci prova dalla linea blu ma Tesini blocca con tranquillità.

L’AHC Vinschgau Eisfix ci crede ed avrebbe l’occasione di pareggiare: Maximilian Pircher conquista il disco nel proprio terzo difensivo e riparte con un 3 contro 0, passa il disco davanti porta a Pohl ma Tesini, con una grande parata, salva. La rete del 2 a 0 di Piccinelli interrompe il buon momento dei padroni di casa.

Milano Bears vola in semifinale: vince gara 2 a Laces 9 a 0
Milano Bears vola in semifinale: vince gara 2 a Laces 9 a 0

Nella ripresa la differenza la fa il Power Play: alla prima superiorità a favore Milano segna con Petrov. 3 a 0. Vinschgau invece non riesce ad approfittare della penalità comminata ad Alario e rischia pure di subire un’altra rete con la ripartenza di Piccinelli, ma Brigl è bravo a pararne il tiro. Milano, di nuovo in superiorità numerica, trova la quarta rete dalla distanza con Taufer. La quinta rete, sempre in Power Play è a firma di Simone Asinelli, su assist di Petrov.

Vinschgau, seppur in netto svantaggio, ha il merito di non arrendersi e sfiora il goal con Malknecht e Boaretto ma Tesini ancora una volta si dimostra in una splendida condizione e para. Un errore di disimpegno difensivo del Val Venosta porta alla sesta rete di Franchini. Sul finire del secondo periodo Pirri non riesce a sorprendere Tesini. Poco prima della sirena prima Linser, in contropiede e poi Perna, sulla ripartenza, non riescono a segnare.

All’inizio del terzo periodo l’Hockey Milano Bears allunga le distanze con Suevo che, su bell’assist di Alario, segna la rete del 7 a 0. Le reti di Piccinelli prima, e di Petrov poi, chiudono l’incontro.

Le formazioni

AHC VINSCHGAU EISFIX: Sascha Brigl, Peter Mahlknecht, Kristof Kemenatler, Vincent Riffeser, Lukas Boaretto, Fabian Nagl, Rene Abart, Daniel Oberfriniger, Andreas Pohl, Jakob Fuchs, Andreas Strobl, Patrick Pirri, Michael Pircher, Maximilian Pircher, Manuel Linser, Tobias Nagl, Johannes Tappeiner. Allenatore: Tomas Demel

Hockey Club Milano BearsFederico Tesini, Michael Cecere, Francesco Taufer, Daniel Belloni, Andrea Fadani, Niccolo’ Lo Russo, Riccardo Decisi, Alexsandr Petrov, Mattia Alario, Lorenzo Piccinelli, Gianluca Tilaro, Marco Franchini, Domenico Perna, Gianluca Tilaro, Andrea Pirelli, Simone Asinelli, Bryan Suevo, Marco Menguzzato. Coach: Massimo Da Rin

Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

Discover

Arriva la seconda edizione di Venice Cocktail Week

Dopo il successo della prima edizione in dicembre 2021, Venice Cocktail Week torna a...

In Molise a Castel del Giudice c’è la Festa...

Laboratori del gusto, raccolta delle mele, visite guidate, escursioni nella natura d’autunno, street band...

Vini per l’estate. 5 idee anti caldo

Cosa bere a 40 gradi? La prima cosa a cui pensiamo è l’acqua o...

Dove si trova il ponte tibetano più lungo al...

505 metri di adrenalina pura, tanto è lungo il ponte tibetano più lungo al mondo che si trova a Dossena (BG) in Italia.

Un tuffo nell’entroterra della Liguria

Se l'estate è troppo affollata in spiaggia, vai a tuffarti nei laghetti della Liguria, immersi nel verde tra il fresco delle fronde.

Un’oasi verde a Milano

Cascina Cuccagna, oasi verde a Milano, spazio ideale per il relax e tante attività per grandi e bambini.

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here