Cremona: l’aperitivo al Museo

Il restauro culturale e goloso degli antichi dipinti di Sofonisba Anguissola

Di Silvia Sperandio

Il restauro di antichi dipinti ti appassiona? Cogli l’occasione per vedere da vicino  come avviene quello del dipinto Madonna dell’Itria della pittrice Sofonisba Anguissola. Potrai sbirciare sotto i veli dell’opera antica risalente al Cinquecento, ascoltarne le caratteristiche e la storia, e nel contempo gustare un aperitivo tipico siciliano . L’appuntamento, promosso dal Comune di Cremona, è in programma per ben 3 giovedì 1, 8 e 15  Ottobre, alle ore 18.00, al Museo Civico “Ala Ponzone” di via Ugolani Dati al civico 4.

Aperitivo con Sofonisba è il nome dell’appuntamento, promosso dall’Assessorato ai Sistemi Culturali del Comune di Cremona, in programma giovedì 1, 8 e 15 ottobre, alle ore 18, al Museo Civico “Ala Ponzone” di via Ugolani Dati, 4.
Lasciati immergere nell’atmosfera siciliana in una particolare esperienza che unisce il restauro di antichi dipinti:  Madonna dell’Itria e del secondo quadro Madonna della Raccomandata, ad un momento di cultura italiana, storia siciliana e prelibatezze della trinacria e il tutto a Cremona.

Per la prima volta dopo tanti anni possiamo ammirare un capolavoro di Sofonisba Anguissola nella nostra città.  Un quadro importante, mai uscito dalla Sicilia e proveniente da Paternò, che verrà restaurato nella nostra Pinacoteca e che abbiamo deciso di rendere “fruibile” da subito. Sarà possibile infatti ammirare l’opera e il lavoro del restauratore passo dopo passo e conoscere così l’opera e il lavoro di Sofonisba Anguissola in terra siciliana. A restauro finito, l’opera sarà esposta a Palazzo Reale per  ritornare a Cremona in occasione di un’importante mostra in programma nell’autunno 2021

l’Assessore ai Sistemi Culturali di Cremona Luca Burgazzi.

Lasciati immergere nell’atmosfera siciliana in una particolare esperienza che unisce il restauro di antichi dipinti:  Madonna dell’Itria e del secondo quadro Madonna della Raccomandata, ad un momento di cultura italiana, storia siciliana e prelibatezze della trinacria e il tutto a Cremona.

 Aperitivo con Safonisba a Cremona: ammirare l'opera e il lavoro del restauratore passo dopo passo e conoscere così il dipinto di Sofonisba Anguissola Madonna dell'Itria.
Foto del dipinto Madonna dell’Itria di Sofonisba Anguissola che verrà restaurato a Cremona al Museo Civico “Ala Ponzone” di via Ugolani Dati, 4 per essere poi esposto al Palazzo Reale di Milano nell’ambito della mostra Le Signore del Barocco che si terrà dal 3 dicembre 2020 all’11 aprile del 2021.

Cremona inoltre accoglie e divulga questa esperienza siciliana in quanto città di origine di Sofonisba Anguissola, la grande pittrice del Cinquecento che tra il 1573 e il 1579 visse a Paternò nella veste di sposa del nobile Fabrizio Moncada. Proprio nella città siciliana l’artista dipinse i due grandi e importanti quadri entrambi provenienti da Paternò dove normalmente sono custoditi in due chiese diverse, ma entrambi di proprietà ora della Parrocchia S. Maria dell’Alto della città.

Aperitivo con Safonisba a Cremona: ammirare l’opera e il lavoro del restauratore passo dopo passo e
conoscere così il dipinto di Sofonisba Anguissola Madonna dell’Itria.

Per le vicende biografiche e artistiche della celebre pittrice già un filo rosso univa Paternò e Cremona, un filo che adesso si rafforza ulteriormente grazie a questo accordo che dà maggiore lustro alle due città nel nome dell’arte di Sofonisba Anguissola.

La supervisione del lavoro di restauro dei dipinti Madonna dell’Itriae Madonna della Raccomandata, è del Conservatore della Pinacoteca Mario Marubbi.  La Madonna dell’Itria, avrà precedenza poiché il quadro sarà esposto al Palazzo Reale di Milano nell’ambito della mostra Le Signore del Barocco che si terrà dal 3 dicembre 2020 all’11 aprile del 2021.

INFO UTILI

  • Difficoltà: Facile
  • Tempo: Circa mezz’ora
  • Per Chi?: Questo tour è adatto a te che ami fermarti perché ti attrae un dettaglio e sei curioso di scoprire cos’è? Sei un esploratore del gusto e ti piace farlo con stile, unendo eleganza, cultura e piacere del palato.
  • Per partecipare: 3 giovedì 1, 8 e 15  Ottobre, alle ore 18.00, al Museo Civico “Ala Ponzone” di via Ugolani Dati al civico 4. Incontro + visita € 15.00 con prenotazione obbligatoria. Entrate contingentate seguendo le misure per il contenimento del COVID-19. E’ obbligatorio l’uso della mascherina e del gel igenizzante mani.
  • Rete stradale e mezzi pubblici: Cremona è facilmente raggiungibile attraverso la rete stradale pubblica composta da strade statali, provinciali e di città.
  • Dove mangiare?: In loco ci sono molti ristoranti, bar e take away adatti a qualsiasi necessità.
  • Dove dormire?: In loco ci sono molte strutture ricettive fra hotel, bed & breakfast, appartamenti ecc.
  • Guida turistica: Ti consiglio caldamente di trovare una guida turistica certificata ed autorizzata che ti accompagni in questo tour in visita al museo perchè la zona è ricca di molti aneddoti e curiosità folkloristiche locali. L’Associazione Guide Turistiche Italiane Turismo e Cultura te ne può segnalare molte ed anche in diverse lingue. Vai sul sito Confcommerciogitec.it 
  • Trovi le nostre foto e i nostri video su:
Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

Discover

Glamping tra le giraffe

Glamping, un'esperienza immersiva tra gli animali del parco faunistico Zoom di Torino.

Il Consorzio del Collio si tinge di rosa

Direzione al femminile in Friuli Venezia Giulia per il Consorzio di Tutela Vini Collio....

E’ francese la bottiglia di vino da record battuta...

La celebre casa d'aste fiorentina Pandolfini specializzata nel settore del vino con l'ultima asta...

Between Chambave and Saint-Marcel, an all-round sporty landscape.

By Silvia Sperandio Translated by Jack Davidson Walmsley A new landscape area will enhance all the...

Triora e il borgo delle streghe

La Liguria nel suo entroterra ospita da oltre 500 anni il borgo delle streghe, Triora.

La pastiera napoletana: storia e origini del dolce di...

Pasqua a Napoli: un’associazione che ci proietta subito in una dimensione di festa, famiglia,...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here