8^ Giornata di IHL – Division I

Dopo la 8^ Giornata di IHL – Division I, è ancora tutto aperto per il Master Round

di Andrea Scheurer

Dopo la 8^ Giornata di IHL – Division I, la terza del girone di ritorno, rimane ancora tutto aperto per il Master Round. Se ad Est solo Bolzano Trento è ormai certo di parteciparvi, a disposizione ancora due posti, ad ovest la situazione è un po’ più ingarbugliata. Con Valpellice e Torino sicure di disputare il master round, rimane solo uno slot libero. A contenderselo, nelle ultime due giornate, saranno tutte e quattro le squadre. Decisivi gli scontri diretti di sabato prossimo.

8^ Giornata di IHL – Division I
8^ Giornata IHL Division I. Foto di Carola Semino

Girone Est – Con il Bolzano/Trento primo, è lotta a quattro per i due posti al Master Round

Il Feltreghiaccio vince sul Val Venosta 

La vittoria del Feltre sul Val Venosta rilancia i veneti in classifica. Feltre capace di partire subito forte e trovare il doppio vantaggio con De Giacinto e Lorenzo Dall’Agnol nel primo tempo, quindi ancora Lorenzo Dall’Agnol per il tris al 27,37. Gli altoatesini si rifanno sotto con Oberfriniger al 29,23, ma dopo solo 7 secondi Fantinel riporta il Feltre avanti di tre lunghezze.

Il finale di secondo tempo è però tutto degli ospiti che con Hellweger e Fuchs riescono a rifarsi sotto sul 4 a 3. Drittel conclusivo molto combattuto e tirato, con Gris che al 53,39 fa 5-3 firmando poi il personale raddoppio al 58,58. Finisce 6-3 per il Feltre che torna prepotentemente in corsa per i playoff.

Il Cadore supera il Pinè a domicilio 

A Baselga di Pinè, l’HC Cadore ha trovato la sua seconda vittoria stagionale. Sono i padroni di casa a passare per primi in vantaggio con Decarli al 13,27 (in short hand) in un primo tempo ricco di occasioni che ha visto il pareggio di Rapisarda al 19,51.

I cadorini hanno lentamente preso possesso della gara e, con tante occasioni costruite, sono riusciti a portarsi avanti con Camarotto al 27,42, quindi ancora Rapisarda ha blindato il successo firmando l’1-3 al 54,16. Inutili gli ultimi assalti del Pinè, il Feltre firma il colpaccio.

Classifica IHL – Division I – Girone Est 

1 HC Bolzano / Trento 15 punti (6 partite)
2 HC Feltreghiaccio 9 punti (7 partite)
3 HC Pinè 9 punti (7 partite)
4 AHC Vinschgau Eisfix 8 punti (6 partite)
5 HC Cadore 7 punti (6 partite)

Girone Ovest – Con le piemontese sicure di parteciparvi, rimane un solo slot

Bulldogs vincono a Chiavenna 

Nel Girone Ovest i Bulldogs continuano il loro cammino perfetto, e si aggiudicano l’ottava vittoria consecutiva stagionale. Gara senza storia a Chiavenna, dove la squadra torrese non ha lasciato scampo ai verdeblu. Una doppietta di Gardiol e il primo gol senior di Dei Poli aprono lo score sullo 0-3 della prima pausa, quindi nel secondo tempo i piemontesi dilagano.

Long, Tommaso e Filippo Salvai oltre a una doppietta di Porporato spingono a 8 le reti di vantaggio dei Bulldogs, con ancora Porporato che al 48,21 chiude il tabellino con lo 0-9 finale. Shutout per il goalie ospite Boaglio.

Il Real Torino consolida la seconda posizione 

Più combattuto il match tra Real Torino e Aosta, che ha visto gli ospiti prevalere e garantirsi la partecipazione al Master Round. A sbloccare la gara ci ha pensato Corio al 9,30, quindi per lunghissimi minuti l’equilibrio è rimasto pressochè totale con i due goalie a ben disimpegnarsi sulle conclusioni avversarie.

Pesantissimo quindi il 2-0 trovato in power play da Di Fabio al 40,28, con l’Aosta che ha provato una reazione ma è stato battuto per la terza volta da Zorloni al 50,43. Finisce 3-0, Real che sicuramente si prende almeno il secondo posto nel Girone Ovest.

Il derby di Milano agli Old Boys che si rimettono in corsa per il Master Round 

Ancora da assegnare invece il terzo posto, l’ultimo per il Master Round, con quattro squadre a contenderselo in tre punti. Sono gli Old Boys a portarsi subito in vantaggio con Samuele Finessi al 2,26, in una partita estremamente fisica fin dalle prime battute e con due penalità partita già nel primo periodo.

Nel secondo tempo poco spazio allo spettacolo, con gli Old Boys che raddoppiano ancora con Samuele Finessi, abile nello sfruttare (in short hand) un errore di Barozzi che sbaglia un passaggio. I Bears provano a costruire qualcosa ma non riescono a riaprire la gara, quindi al 56,27 si ripete la scena già vista in precedenza con Samuele Finessi che (ancora in inferiorità) sfrutta un nuovo errore di Barozzi per firmare lo 0-3. Al 59,07 poi Suevo fa 0-4 e chiude i conti.

Classifica IHL – Division I – Girone Ovest – tutte le squadre 8 partite 

1 HC Valpellice Bulldogs 24 punti
2 HC Real Torino 18 punti
3 HC Milano Bears 9 punti
4 Old Boys Milano 8 punti
5 HC Aosta Gladiators 7 punti
6 HC Chiavenna 6 punti

Riparte l'Italian Hockey League
Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Related Stories

Discover

IHL Division I, 5a giornata del Master e Qualification...

IHL Division I 5a giornata del Master e Qualification Round La quinta giornata di IHL...

IHL – Division I, 4a giornata del Master Round...

IHL – Division I, 4a giornata del Master Round e Qualification Round di Andrea Scheurer Questa...

La leggenda di Colapesce

In una città affacciata sulla costa non possono mancare le leggende legate al mare...

Leggende di Napoli: la Strega di Port’Alba

L’origine di Port’Alba Al centro di Napoli, più precisamente in Piazza Dante, si trova Port’Alba,...

IHL – Division I, 3a giornata del master round...

IHL – Division I, 3a giornata del Master Round e Qualification Round di Andrea Scheurer Questo...

IHL – Division I, 2^ giornata del Master Round...

IHL – Division I, 2^ giornata del Master Round e Qualification Round di Andrea Scheurer Del...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here