Dolomiti, la leggenda dei Monti Pallidi

I sentieri sulle leggende dei Salvàns

Di Silvia Sperandio

Hai mai pensato di scoprire un territorio partendo dalle sue curiosità? In Veneto le Dolomiti, sono conosciute anche con il nome di Monti Pallidi ed è stato curioso scoprirne la bellezza attraverso un itinerario fra i sentieri guidato dalla dottoressa Monica Dandrea.

Itinerari sulle Dolomiti con la guida naturalistica Monica Dandera.

Alcune settimane fa conosco Monica Dandrea la prima guida naturalistica di Cortina d’Ampezzo. Monica è nata a Cortina, ha una laurea in Scienze Forestali ed Ambientali e una lunga collaborazione con ARPAV – Centro Valanghe Arabba occupandosi di nivologia e valanghe. Chi meglio di lei ti può raccontare le Dolomiti?

Il nostro itinerario parte da Cortina D’Ampezzo per snodarsi tra i boschi e le valli incastonate nella meravigliosa cornice delle Dolomiti venete.

Monica Dandrea ti accoglie con grande calore e simpatia e camminando racconta le vicende dei Salvàns, degli abitanti della Luna e di quelli della Terra che hanno vissuto nelle Dolomiti ripercorrendo sentieri ricchi d’incanto.

Che la passeggiata nei boschi abbia inizio!

Scatti Fotografici
Foto di SplitShire da Pixabay

Controlla di avere tutto per il trekking: gli scarponi sono ben allacciati, l’abbigliamento è consono alla giornata e nello zaino c’è acqua e qualcosina da sgranocchiare in caso di improvvisi languorini… La macchina fotografica è importante: batteria carica e scheda pronta per catturare magnifiche immagini Sui Sentieri dei Salvàns®.

Per questa primo itinerario alla scoperta dei monti pallidi ho scelto un sentiero per il trekking e concordato con Monica. L’itinerario è ricco dei colori dei fiori, dei prati e dei boschi e, come nella leggenda, ha un pizzico di malinconia subito spazzata via dalla beltà delle Dolomiti e dei paesaggi incantati.

Quando le Dolomiti erano scure

La leggenda narra infatti che un tempo il regno delle Alpi Orientali era verdeggiante, ricco di pascoli verdi, boschi ombrosi e montagne alte e rocciose. Così come nella leggenda anche tu puoi osservare le Dolomiti che, coperte dalle nuvole, diventano scure e ricche di fascino. Ti sembra di scorgere il principe che, desideroso di scoprire la Luna e la sua meravigliosa luce, si arrampica fin su la vetta del monte, sale su una nuvola, vola in cielo e sbarca sul pianeta pallido.

Il principe del regno delle Alpi dell’Ovest sentì delle voci venire dalla montagna scura, salì fin dove arrivano le nuvole e lì incontrò due anziani uomini, abitanti della Luna venuti in vista sulla Terra. Con loro volò sul pianeta pallido che lui tanto amava, alla scoperta di quella luce che lo incantava ogni notte

Alla scoperta della flora locale

La principessa amava i prati fioriti di mille colori e i laghi azzurri delle Dolomiti poiché sulla Luna tutto era monotono, luminoso e bianco. Adorava poter ammirare il rosa intenso dei rododendri con il quale il suo amato principe la conquistò.

L’itinerario sui sentieri dei Salvàns si fa sempre più interessante e una lunga passeggiata fra il fresco dei boschi e prati fioriti, con qualche dislivello, ti porta ad incontrare i rododendri così tanto amati dalla principessa della Luna. Il loro colore di un rosa intenso spicca rispetto al verde brillante del prato e tutt’intorno il bosco si tinge di un verde scuro. Il silenzio ti incanta e la bellezza della natura ti riempie il cuore.

E’ facile immedesimarsi nei personaggi della leggenda percorrendo gli itinerari lungo i sentieri tra i boschi. La magia del paesaggio è un teatro naturale che crea grandi emozioni e Monica Dandrea sa farti vivere un’esperienza turistica a tutto tondo. Anche le stelle alpine hanno il loro fascino, e pare che siano lì a ricordare la principessa venuta dalla Luna.

Nani e Dolomiti storie di magia e leggende

La passeggiata fra i boschi continua e la curiosità cresce. Sapevi che i nani popolano le montagne dolomitiche fin dal regno dei Salvàns? Monica Dandrea racconta che dopo essersi perduto fra le montagne, dilaniato dal dolore per la separazione con la sua amata principessa, il principe delle Dolomiti entra in una caverna per ripararsi dal temporale. Lì incontra il re dei Salvàns, un nano, che spiega al principe come il suo popolo ingegnoso può aiutarlo a salvare la sua amata sposa che vive nella Luna.

Una leggenda racconta che il re dei Salvani, popolo di nani ingegnosi, aiutò il principe delle Alpi Orientali, a ricongiungersi alla sua amata sposa, la principessa della Luna. I nani tessero la luce della luna creando una maglia che usarono per vestire le Dolomiti rendendole luminose.

Davanti a te le Dolomiti si mostrano in tutta la loro possanza e, osservando bene, puoi notare i filamenti di luce bianca tessuti magicamente dalle mani dei nani che percorrendo i sentieri fin su le vette, hanno ricoperto le montagne rendendole pallide e luminose come la Luna.

INFO UTILI

  • Difficoltà: Puoi concordare con Monica Dandrea il grado di difficoltà del trekking alla scoperta delle Dolomiti.
Tutti gli abitanti del regno delle Alpi dell’Ovest ammiravano i fiori bianchi che la principessa portò con sé sulla Terra. Sulla Luna infatti questi fiori ricoprivano i prati e i monti come uno strato di neve bianca.
  • Tempo: La durata delle passeggiate nel bosco è variabile da qualche ora a tutto il giorno, dipende dalla tua disponibilità e voglia di esplorare il territorio
  • Per Chi?: Questo tour è adatto a te che viaggi con il cane se è già abituato ad andare a spasso al guinzaglio per una bella passeggiata. Ti consiglio di contattare Monica per avere maggiori informazioni in merito.  Se ami il turismo slow e ti piace fermarti perché ti attrae un dettaglio e sei curioso di scoprire cos’è, questo è il tour giusto per te.
  • Se invece cerchi una gita da fare con i bambini ecco fatto! è una bella passeggiata sia per i grandi che per i bambini e puoi scegliere di farla nei tratti che più ti interessano, ovviamente informando preventivamente la guida.
  • Rete stradale e mezzi pubblici: Cortina D’Ampezzo è ben servita da strade, autostrade e mezzi pubblici.
  • Dove mangiare?: in baita oppure con il pranzo al sacco.
  • Dove dormire?: In loco ci sono molte strutture ricettive fra hotel, bed & breakfast, appartamenti ecc.
  • Guida turistica: Contatti: Monica Dandrea Dott.ssa Forestale, guida naturalistica e maestra di sci alpino Cortina d’Ampezzo – Dolomitisuisentierideisalvans.it monica@suisentierideisalvans.it
  • Trovi le nostre foto e i nostri video su:

Se Sui Sentieri dei Salvàns® ti è piaciuto, seguici il mercoledì ed il venerdì e immergiti negli altri affascinanti itinerari e condividi la pagina con i tuoi amici.

Redazione EnjoyItalyGohttp://www.enjoyitalygo.com
Viaggiamo in Italia alla scoperta di luoghi meravigliosi da proporti per farti vivere un'esperienza unica ed indimenticabile. Noi della redazione di EnjoyItalyGo siamo prima di tutto un gruppo di amici che condivide la passione per il turismo e lo vede da prospettive differenti. Ciascuno di noi vive il turismo quotidianamente lavorandoci dentro! Silvia, Ugo e Jack operano nell'Hospitality a stretto contatto sia con i manger dell'ospitalità che con gli Ospiti dell'albergo; Ambra è un Hotel Manager; Elena è un vulcano di idee in costante eruzione e ha un punto di vista mooolto curioso ed autentico, mentre Olga è arrivata in Italia da turista e qui è rimasta avendo trovato l'amore. Andrea è appassionato di storia e di sport Abbiamo unito idee e talenti per metterli a vostra disposizione. Parlarti dell'Italia per noi è passione, emozione, è farti fare un'esperienza. Il Bel Paese è ricco di tutto questo, nella sua storia, all'interno di una ricetta o di un bicchiere di vino, dentro un museo. Passeggiando tra le vie di borghi e città oppure fra sentieri immersi nella natura, scoprirai con noi angoli insoliti ed affascinanti. resta solo da preparare la valigia e partire! Buona lettura La Redazione di EnjoyItalygo

Related Stories

Discover

Arriva la seconda edizione di Venice Cocktail Week

Dopo il successo della prima edizione in dicembre 2021, Venice Cocktail Week torna a...

In Molise a Castel del Giudice c’è la Festa...

Laboratori del gusto, raccolta delle mele, visite guidate, escursioni nella natura d’autunno, street band...

Vini per l’estate. 5 idee anti caldo

Cosa bere a 40 gradi? La prima cosa a cui pensiamo è l’acqua o...

Dove si trova il ponte tibetano più lungo al...

505 metri di adrenalina pura, tanto è lungo il ponte tibetano più lungo al mondo che si trova a Dossena (BG) in Italia.

Un tuffo nell’entroterra della Liguria

Se l'estate è troppo affollata in spiaggia, vai a tuffarti nei laghetti della Liguria, immersi nel verde tra il fresco delle fronde.

Un’oasi verde a Milano

Cascina Cuccagna, oasi verde a Milano, spazio ideale per il relax e tante attività per grandi e bambini.

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here