La nazionale italiana di Para Ice Hockey in raduno a Bressanone

La nazionale a Bressanone

di Andrea Scheurer

La nazionale italiana di Para Ice Hockey in raduno a Bressanone per preparare i mondiali di Ostrava, che si terranno dal 19 al 26 giugno. Il Mondiale si avvicina e l’Italia vuole farsi trovare pronta.

La Nazionale  sarà di scena a Ostrava insieme alle altre sette squadre più forti del panorama internazionale con l’obiettivo primario di centrare la qualificazione per la Paralimpiade di Pechino dell’anno venturo (4-13 marzo 2022).

La nazionale italiana di Para Ice Hockey in raduno a Bressanone
La nazionale italiana di Para Ice Hockey in raduno a Bressanone

A un mese e mezzo dalla partenza per la Repubblica Ceca, questo weekend a Bressanone, gli azzurri si sono radunati agli ordini del capo allenatore Massimo Da Rin e del suo assistente Mirko Bianchi.

Il commento di Mirko Bianchi

Ora che è finito il campionato e visto che maggio sarà un mese cruciale, abbiamo deciso di fare tre raduni ravvicinati, due più corti e uno un po’ più lungo – spiega l’assistente allenatore azzurro Mirko Bianchi -. 

Se non ci saranno restrizioni internazionali per il Covid, a metà maggio avremo delle amichevoli con la Repubblica Ceca e a fine maggio con la Germania. Dunque, questo weekend sarà cruciale per provare schemi e tattiche in vista degli incontri che ci aspettano.

Speriamo davvero di poter fare questi test, o a Bolzano o a Egna, contro avversari di grande calibro perché l’ultima amichevole che abbiamo giocato risale al mese di ottobre ed è importante per noi avere dei riscontri in vista del Mondiale“.

I convocati

La lista dei convocati azzurri:

Portieri: ARAUDO Gabriele, KASSLATTER Julian e STILLITANO Santino.

Difensori: CAVALIERE Gian Luca, ENDERLE Alex, KERSCHBAUMER Stefan, MACRI’ Andrea e ROSA Gianluigi.

Attaccanti: ANDREONI Alessandro, DEPAOLI Christoph, KAFMANN Stephan, KALEGARIS Sandro, LANZA Gabriele, LARCH Nils, PLANKER Florian, REMOTTI MARNINI Matteo, STELLA Igor e TORELLA Francesco.

L'Armata Brancaleone conquista la finale
Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Related Stories

Discover

Glamping tra le giraffe

Glamping, un'esperienza immersiva tra gli animali del parco faunistico Zoom di Torino.

Il Consorzio del Collio si tinge di rosa

Direzione al femminile in Friuli Venezia Giulia per il Consorzio di Tutela Vini Collio....

E’ francese la bottiglia di vino da record battuta...

La celebre casa d'aste fiorentina Pandolfini specializzata nel settore del vino con l'ultima asta...

Between Chambave and Saint-Marcel, an all-round sporty landscape.

By Silvia Sperandio Translated by Jack Davidson Walmsley A new landscape area will enhance all the...

Triora e il borgo delle streghe

La Liguria nel suo entroterra ospita da oltre 500 anni il borgo delle streghe, Triora.

La pastiera napoletana: storia e origini del dolce di...

Pasqua a Napoli: un’associazione che ci proietta subito in una dimensione di festa, famiglia,...

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here