Para Ice Hockey: Parola a coach Da Rin

Amichevole contro la Germania

di Andrea Scheurer

Lo scorso weekend la Nazionale Italiana di Para Ice Hockey si è radunata a Egna per preparare il mondiale di Ostrava, che si terrà dal 19 al 26 giugno. Abbiamo contattato l’head coach della nazionale Massimo Da Rin, per un commento sul raduno.

Parola a coach Da Rin
Parola a coach Da Rin Foto FB Nazionale Italiana Para Ice Hockey

Dal 28 al 30 maggio la nazionale italiana sarà impegnata in un triplice confronto con la Germania: si giocherà a Fondo, in Trentino Alto Adige.

Il commento di Da Rin

Abbiamo lavorato bene, questa volta più sugli aspetti difensivi: forechecking, PK, zona neutra, zona difensiva. Abbiamo fatto un buon lavoro: purtroppo avevamo ancora qualche giocatore indisponibile. Abbiamo lavorato anche fisicamente, con un programma atletico specifico da seguire.

Parola a coach Da Rin
Parola a coach Da Rin Foto di Marta Roncalli

C’è molto impegno, il gruppo di giovani sta crescendo. Purtroppo in questi due anni non abbiamo giocato molto: anche per i giovani è importante giocare per fare esperienza. L’esperienza te la fai così, giocando le partite che contano. Adesso finalmente a fine mese giochiamo tre amichevoli contro la Germania, a Fondo, in provincia di Trento.

Il palazzo di Fondo è attrezzato per le nostre partite, in quanto abbiamo le balaustre apposta per lo sledge hockey. Entri ed esci direttamente dalla pista: per noi è importante perché così ci abituiamo a fare cambi al volo in vista del mondiale.

Come sono gli avversari?

La Germania non è male: si sono riorganizzati. Le ultime amichevoli contro di loro le abbiamo giocate a marzo scorso. Abbiamo vinto, pareggiato e perso. Le avevamo giocate per fare esperienza e per fare giocare tutti. Per far crescere i giovani. Le amichevoli servono soprattutto per fare esperienza. Anche nelle prossime amichevoli faremo giocare tutti e poi proveremo gli special team per le occasioni di gioco particolari come PK o Power Play.

Saranno tre amichevoli importanti, in quanto dobbiamo valutare anche lo stato di forma. Al mondiale giocheremo quasi tutti i giorni, e quindi dobbiamo vedere come siamo messi fisicamente dopo la terza amichevole.

Cosa ti aspetti dalle amichevoli?

Di specifico niente, in generale tanto. Non giocando da molto, voglio soprattutto vedere l’approccio alla partita, e poi anche i sistemi di gioco su cui abbiamo lavorato. Voglio vedere l’approccio dei più giovani, anche sulle giocate che fanno: non prendono rischi, mettono dischi sicuri. A livello internazionale poi se sbagli a fare il turnover è facile subire goal.

Riparte l'Italian Hockey League
Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments