Stop agli allenamenti per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio

Stop agli allenamenti a causa del Covid

di Andrea Scheurer

Gli allenamenti della nazionale italiana di hockey su ghiaccio, in raduno in questi giorni a Bolzano per preparare il mondiale Top Division di Riga, vengono sospesi a causa del Covid 19. Lo ha comunicato la Fisg con una nota questa mattina.

Il Covid-19 continua a creare problemi alla nazionale italiana di hockey su ghiaccio. Attualmente, infatti, sono 10 i casi di positività nel gruppo azzurro: si tratta di 7 giocatori, un membro del coaching staff e due membri dello staff di supporto alla squadra.

Stop agli allenamenti per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio
Stop agli allenamenti per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio. Foto Fisg / Andy King Photograpy

Per rispettare il diritto alla riservatezza in tema di dati sensibili come quelli legati allo stato di salute, e in attesa dei risultati di ulteriori test che potrebbero far considerare guarite le persone coinvolte, i nomi di coloro che sono stati trovati positivi al Sars-CoV-2 non vengono resi noti.

Per motivi precauzionali, d’intesa con lo staff tecnico, la FISG ha deciso di sospendere gli allenamenti di squadra allo scopo di ridurre al minimo ogni tipo di contatto e di occasione di contagio.

Da oggi tutto il gruppo della nazionale presente al raduno di Bolzano è entrato nella cosiddetta “bolla”, e saranno rispettati i protocolli di sicurezza Covid-19 stabiliti dalla IIHF che prevedono test PCR ogni 48 ore.

Un protocollo che, in realtà, la Federazione italiana sport del ghiaccio aveva già iniziato a rispettare nelle scorse settimane, effettuando sia test antigenici che test molecolari a cadenza regolare.

Il commento di Stefan Zisser, direttore sportivo delle squadre nazionali

La situazione è indubbiamente delicata e non riusciamo a capacitarci di come il virus sia potuto entrare nella squadra. Quello che è certo è che stiamo facendo tutto il possibile per essere in grado di partire per il Mondiale Top Division.

La partecipazione al torneo iridato ce la siamo guadagnata sul campo, e vogliamo onorare questo impegno sino in fondo rispettando i valori dello sport.

Nuove convocazioni

Per ovviare alle assenze dovute al Covid-19, sono state diramate delle convocazioni aggiuntive rispetto a quelle originarie.

Sono rientrati nel gruppo azzurro il portiere Jake Smith e gli attaccanti Leonardo Felicetti e Simone Dadiè. A breve è atteso, non appena termineranno i play-off della DEL2, il difensore Peter Spornberger.

Si aggiunge al raduno anche il terzino Stefano Marchetti, chiamato a portare esperienza al reparto arretrato. Inoltre, lo staff tecnico è stato “rinforzato” con l’ingresso di Florian Keinz, video-coach degli Adler Mannheim.

La nazionale partirà per Riga, sede del Mondiale Top Division, domenica 16 maggio. L’Italia esordirà venerdì 21 maggio alle ore 16.15 (le 15.15 in Italia) contro la Germania. Successivamente affronterà nell’ordine Norvegia, Lettonia, Finlandia, Kazakhstan, Canada e Stati Uniti.

Riparte l'Italian Hockey League
Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Related Stories

spot_img

Discover

Scoprire l’Alta Valle Brembana con “Le Erbe del Casaro”

Un'Esperienza Enogastronomica Unica Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica che unisca natura, cultura e...

Yukimura Dojo Parabiago sugli imminenti Tatami Internazionali

Due atleti straordinari nel mondo dello sport dello Yukimura Dojo di Parabiago sfideranno i loro avversari sul palcoscenico internazionale delle gare di arti marziali. Luca Laveglia e Stefano Parmigiani, entrambi cinture nere di Nippon Kempo, porteranno l'onore dell'Italia rispettivamente in Messico e in Giappone nel corso del 2024.

Il vino come fulcro del turismo: Una prospettiva italiana

Nel pittoresco borgo di Dozza, gioiello incastonato nelle colline dell'Emilia-Romagna, si terrà un evento senza precedenti destinato a illuminare il ruolo del vino nel panorama turistico italiano. Il convegno "Il ruolo del vino come driver turistico", organizzato con cura da Enoteca Regionale Emilia-Romagna, Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza, si terrà venerdì 10 maggio alle ore 17:00, nella maestosa cornice della restaurata Sala Grande della Rocca di Dozza (BO).

Viaggia in Friuli con i treni storici

Un viaggio a bordo dei treni storici nel cuore del Friuli, ecco come puoi prenotare i tuoi biglietti e altre informazioni utili.

Scopri il Friuli Venezia Giulia con il Trenino Storico

In Friuli fino al 15 dicembre, sono previsti ben 24 appuntamenti che ti condurranno alla scoperta della regione con i treni storici

In Friuli con i Treni Storici a Luglio, Agosto,...

Visita il Friuli con i treni storici con un calendario ricco di appuntamenti ed itinerari fra storia e natura per tutta l'estate 2024

Popular Categories

Comments