Stop agli allenamenti per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio

Stop agli allenamenti a causa del Covid

di Andrea Scheurer

Gli allenamenti della nazionale italiana di hockey su ghiaccio, in raduno in questi giorni a Bolzano per preparare il mondiale Top Division di Riga, vengono sospesi a causa del Covid 19. Lo ha comunicato la Fisg con una nota questa mattina.

Il Covid-19 continua a creare problemi alla nazionale italiana di hockey su ghiaccio. Attualmente, infatti, sono 10 i casi di positività nel gruppo azzurro: si tratta di 7 giocatori, un membro del coaching staff e due membri dello staff di supporto alla squadra.

Stop agli allenamenti per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio
Stop agli allenamenti per la nazionale italiana di hockey su ghiaccio. Foto Fisg / Andy King Photograpy

Per rispettare il diritto alla riservatezza in tema di dati sensibili come quelli legati allo stato di salute, e in attesa dei risultati di ulteriori test che potrebbero far considerare guarite le persone coinvolte, i nomi di coloro che sono stati trovati positivi al Sars-CoV-2 non vengono resi noti.

Per motivi precauzionali, d’intesa con lo staff tecnico, la FISG ha deciso di sospendere gli allenamenti di squadra allo scopo di ridurre al minimo ogni tipo di contatto e di occasione di contagio.

Da oggi tutto il gruppo della nazionale presente al raduno di Bolzano è entrato nella cosiddetta “bolla”, e saranno rispettati i protocolli di sicurezza Covid-19 stabiliti dalla IIHF che prevedono test PCR ogni 48 ore.

Un protocollo che, in realtà, la Federazione italiana sport del ghiaccio aveva già iniziato a rispettare nelle scorse settimane, effettuando sia test antigenici che test molecolari a cadenza regolare.

Il commento di Stefan Zisser, direttore sportivo delle squadre nazionali

La situazione è indubbiamente delicata e non riusciamo a capacitarci di come il virus sia potuto entrare nella squadra. Quello che è certo è che stiamo facendo tutto il possibile per essere in grado di partire per il Mondiale Top Division.

La partecipazione al torneo iridato ce la siamo guadagnata sul campo, e vogliamo onorare questo impegno sino in fondo rispettando i valori dello sport.

Nuove convocazioni

Per ovviare alle assenze dovute al Covid-19, sono state diramate delle convocazioni aggiuntive rispetto a quelle originarie.

Sono rientrati nel gruppo azzurro il portiere Jake Smith e gli attaccanti Leonardo Felicetti e Simone Dadiè. A breve è atteso, non appena termineranno i play-off della DEL2, il difensore Peter Spornberger.

Si aggiunge al raduno anche il terzino Stefano Marchetti, chiamato a portare esperienza al reparto arretrato. Inoltre, lo staff tecnico è stato “rinforzato” con l’ingresso di Florian Keinz, video-coach degli Adler Mannheim.

La nazionale partirà per Riga, sede del Mondiale Top Division, domenica 16 maggio. L’Italia esordirà venerdì 21 maggio alle ore 16.15 (le 15.15 in Italia) contro la Germania. Successivamente affronterà nell’ordine Norvegia, Lettonia, Finlandia, Kazakhstan, Canada e Stati Uniti.

Riparte l'Italian Hockey League
Andrea Scheurer collabora con EnjoyItalyGo
Andrea Scheurer

Svizzero e italiano. Laureato in Storia Medievale. Da sempre amante dei castelli, percorro le strade della mia amata città, e non solo quelle, provandole ad immaginare nei secoli passati. Grande appassionato e tifoso di sport, in particolare dell’hockey su ghiaccio. Gioco da anni in una squadra amatoriale. Linkedin

Related Stories

Discover

Arriva la seconda edizione di Venice Cocktail Week

Dopo il successo della prima edizione in dicembre 2021, Venice Cocktail Week torna a...

In Molise a Castel del Giudice c’è la Festa...

Laboratori del gusto, raccolta delle mele, visite guidate, escursioni nella natura d’autunno, street band...

Vini per l’estate. 5 idee anti caldo

Cosa bere a 40 gradi? La prima cosa a cui pensiamo è l’acqua o...

Dove si trova il ponte tibetano più lungo al...

505 metri di adrenalina pura, tanto è lungo il ponte tibetano più lungo al mondo che si trova a Dossena (BG) in Italia.

Un tuffo nell’entroterra della Liguria

Se l'estate è troppo affollata in spiaggia, vai a tuffarti nei laghetti della Liguria, immersi nel verde tra il fresco delle fronde.

Un’oasi verde a Milano

Cascina Cuccagna, oasi verde a Milano, spazio ideale per il relax e tante attività per grandi e bambini.

Popular Categories

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here